whatsapp Fonte foto: BigTunaOnline / Shutterstock.com
APP

WhatsApp: in arrrivo la nuova funzione per inviare video

Il sito WABetainfo annuncia una nuova funzione in arrivo per la popolare app di messaggistica di WhatsApp: sviluppatori al lavoro per inviare video muti

Per WhatsApp è tempo di nuove feature: tra le prossime in arrivo potrebbe esserci la possibilità di inviare video muti. In particolare, questa e altre novità che compariranno nei prossimi aggiornamenti dovrebbero riguardare da vicino i possessori di device Android, per i quali il team di sviluppo è già al lavoro.

A dare notizia in merito ai futuri sviluppi dell’applicazione WhatsApp dedicata alla messaggistica istantanea è il sito web WABetaInfo che, questa volta, ha lanciato l’anticipazione su questa feature che sarebbe attualmente in sviluppo. Il progetto, secondo le informazioni, si troverebbe ancora in una fase embrionale, quindi i tempi per un’eventuale fase di beta test potrebbero essere ancora piuttosto lunghi. Inoltre, dal sito si apprende come al momento tale funzionalità sarebbe riservata esclusivamente agli utenti dotati di device Android e non Apple, per i quali però potrebbe venire aggiunta in un secondo momento.

WhatsApp, come funziona l’invio di video muti

Secondo quanto rivelato da WABetaInfo, la nuova funzionalità sarebbe stata annunciata attraverso alcuni riferimenti all’interno della release 2.20.207.2 dell’app. Si tratterebbe dunque di fornire all’utente la possibilità di rendere muti i video, sia prima dell’invio al destinatario che precedentemente all’utilizzo dello stesso come aggiornamento di stato.

Per avvalorare la tesi, WABetaInfo ha teorizzato che il tutto potrebbe essere reso possibile attraverso un’icona a forma di altoparlante, disponibile accanto alla durata totale del video da condividere. Attraverso un tap, dunque, sarebbe possibile scegliere se integrare o rimuovere l’audio dalla versione che verrà poi effettivamente condivisa.

WhatsApp, video muti e non solo

Quella dell’invio dei video muti non sarebbe però l’unica funzione che potrebbe debuttare nei prossimi mesi. Se questa è stata riservata agli utenti Android, per la versione iPhone l’app di messaggistica starebbe pensando di implementare quella che è stata battezzata “Read Later”, ovvero “leggi dopo”.

Leggi dopo sarebbe, almeno dalle prime indiscrezioni, una versione migliorata degli archivi che consentirebbe di non ricevere più notifiche dalla chat in caso di ricezione di nuovi messaggi. Dalle immagini delle schermate si nota l’opportunità di selezionare più conversazioni in contemporanea per la rimozione dall’archivio, oltre a scegliere se e dove salvare i media ricevuti da queste chat, la categoria sotto quale archiviarle e se, alla ricezione di un nuovo messaggio, sia necessario inserire di nuovo la conversazione tra quelle attive, in linea con la feature “Modalità Vacanza”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963