Whatsapp web su microsoft edge Fonte foto: Antonio Salaverry / Shutterstock
APP

WhatsApp Web, addio a Edge: bisogna aggiornare

Fine del supporto per le versioni più vecchie e meno sicure di Edge: WhatsApp Web ha bisogno di un ambiente blindato per gestire chiamate, videochiamate e transazioni in denaro

WhatsApp Web non funziona più su determinate versioni di Edge: l’interfaccia accessibile da browser del servizio di messaggistica istantanea più usato al mondo ha tolto il supporto alle versioni dell’app di Microsoft precedenti alla 80.

Edge 80 è stato rilasciato a inizio febbraio 2020 ed è la seconda versione, dopo la 79, tra quelle basate su Chromium. La versione attuale di Edge è la 86, quindi chi aggiorna regolarmente il browser non avrà alun problema di compatibilità con WhatsApp Web e poitrà continuare a usarlo senza problemi. Il motivo per il quale il gruppo Facebook ha deciso di non supportare più le vecchie versioni di Edge è principalmente di sicurezza: la stessa Microsoft, infatti, non supporterà più dal 2021 le versioni “legacy” di Edge (cioè quelle basate sul vecchio motore EdgeHTML).

Perché WhatsApp Web abbandona Edge Legacy

Il fatto che Microsoft non supporterà più le vecchie versioni di Edge vuol dire anche che la casa di Redmond non rilascerà più alcuna patch di sicurezza per le eventuali falle e bug “zero-day che salteranno fuori in futuro.

Se gli hacker troveranno un modo per violare Edge, quindi, non ci sarà alcun modo per impedirglielo a partire dall’anno prossimo se la versione utilizzata è precedente alla 79.

Su WhatsApp Web stanno per arrivare funzioni molto evolute e delicate, come la possibilità di fare chiamate e videochiamate, che richiedono la massima sicurezza del browser altrimenti i dati degli utenti potrebbero essere a rischio.

Con la progressiva trasformazione di WhatsApp Business in un vero e proprio e-commerce, poi, è assai probabile che anche su WhatsApp Web arrivino a breve funzionalità per gestire i pagamenti. Funzionalità che, ancor di più, richiedono di essere eseguite in un ambiente più che sicuro.

Come controllare la versione di Edge

A partire da metà settembre, cioè dall’aggiornamento di Windows 10 KB4576754, Microsoft ha reso obbligatoria l’installazione di Edge. Ciò vuol dire che chi usa gli aggiornamenti automatici di Windows di sicuro non avrà problemi con WhatsApp Web. Gli altri devono invece controllare la versione di Edge installata sul proprio computer.

Per farlo è sufficiente aprire il browser e andare su Impostazioni > Informazioni su Microsoft Edge: verrà mostrato il numero della versione e, se è 80 o superiore, non ci saranno problemi a usare WhatsApp Web.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963