World War Z: Aftermath Fonte foto: Igdb/Saber Interactive
VIDEOGIOCHI

Quando arriva lo sparatutto zombi World War Z: Aftermath

All'E3 è stato presentato World War Z: Aftermath: le novità, la compatibilità, data di uscita e prezzi del nuovo sparatutto zombi

All’evento E3 in corso interamente in streaming – qui i dettagli su dove, come e quando seguirlo gratuitamente – è stato presentato nelle scorse ore World War Z: Aftermath, la prossima generazione del popolare videogioco di sopravvivenza con gli zombi presto in arrivo su molte piattaforme.

World War Z: Aftermath non rappresenta una novità assoluta su tutti i fronti, è piuttosto una versione migliorata e quindi non sorprendente del gioco già esistente. La casa di sviluppo, Saber Interactive, ha incluso delle modifiche all’esperienza di gioco originale per portarla su un numero maggiore di console. Arriva il supporto alle piattaforme ufficiali dal finire dello scorso anno – PlayStation 5 e Xbox Series – pur mantenendo la compatibilità – non da subito però – con le console precedenti ma pur sempre attuali come PlayStation 4 e Xbox One, senza dimenticare i PC. Nel momento in cui Saber renderà disponibile World War Z: Aftermath per PS4 e Xbox One sarà proposto a 39,99 dollari, e dovrebbe arrivare entro fine anno.

Le novità di World War Z: Aftermath

World War Z: Aftermath di fatto è una Game of the Year Edition migliorata: ne include tutti i contenuti ai quali ne aggiunge di nuovi, come nuovi personaggi, una modalità in prima persona e molto altro. Ci sarà inoltre una nuova classe conosciuta come Vanguard, nuovi scenari da visitare e tre nuovi luoghi in cui la storia si articola: Roma, Città del Vaticano e la penisola della Kamchatka, in Russia.

Altra grande novità introdotta su World War Z: Aftermath è la possibilità di impugnare contemporaneamente due armi nel nuovo combattimento corpo a corpo, con nuove mosse e vantaggi da sbloccare. Debutto per la nuova modalità Horde Mode XL esclusiva di PlayStation 5, Xbox Series X|S che rende l’esperienza più entusiasmante per via di una moltitudine di nemici non-morti che verranno concentrati sullo schermo.

World War Z: Aftermath, uscita e prezzi

World War Z: Aftermath è in uscita entro fine anno per la generazione precedente di console da gioco – PlayStation 4 e Xbox One – , sia che si possieda una delle generazioni precedenti eleggibili per un semplice aggiornamento (dai costi inferiori) sia che si acquisti il gioco per la prima volta.

La casa di sviluppo continuerà a lavorare almeno fino all’inizio del nuovo anno con l’obiettivo di migliorare grafica e prestazioni. Ed è più o meno quella l’attesa richiesta ai fortunati che sono riusciti a mettere le mani su PlayStation 5 e Xbox Series, i quali potranno godere del videogioco non solo in risoluzione 4K ma anche con un’esperienza a 60 fps.

World War Z: Aftermath arriverà, assicura Saber Interactive, entro fine anno per PS4, Xbox One e PC per 39,99 dollari, con la retrocompatibilità per PS5 ed Xbox Seris X|S. Interessante il fatto che chi possiede World War Z può aggiornarlo a World War Z Aftermath per meno di 20 dollari (i prezzi in euro sono ancora ignoti).

Per chi invece vuole il massimo c’è la Aftermath Deluxe Edition, dal costo di 49,99 dollari o di 29,99 dollari per chi invece ha già World War Z. La versione include alcune skin per le armi, un pacchetto di armi bonus, e quattro giorni di accesso anticipato ai nuovi contenuti.

I possessori di PS5 e Xbox Series X|S dovranno attendere, come detto, l’inizio del 2022, ma la buona notizia è che l’aggiornamento è gratuito per coloro che lo acquisteranno per PS4, Xbox One e PC.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963