ios 14 Fonte foto: nikkimeel / Shutterstock.com
APPLE

WWDC 2020, cosa verrà presentato: dall'addio a iOS ai nuovi Mac

Tutto pronto per la Worldwide Developers Conference 2020 di Apple: potrebbe essere presentato il nuovo sistema operativo iPhoneOS e i MacBook con processore ARM

Oggi inizia la WWDC 2020, l’evento che ogni anno Apple organizza per gli sviluppatori e dove vengono presentate le novità software (e in alcuni casi anche hardware) dell’azienda di Cupertino. La Wolrdwide Developers Conference 202o sarà un po’ particolare: per la prima volta sarà solamente online a causa della pandemia che ci obbliga a rispettare le norme per il distanziamento sociale. L’appuntamento è per lunedì 22 giugno alle ore 19:00 italiane, ma già ora possiamo ci sono alcune anticipazioni su cosa verrà presentato.

C’è grande attesa su iOS 14, la nuova versione del sistema operativo mobile che dovrebbe cambiare nome. Infatti, Jon Prosser, giornalista sempre molto informato sul mondo Apple, ha sganciato la bomba: iOS verrà mandato in pensione per far posto a iPhoneOS. Gli utenti, però, non devono preoccuparsi, non ci sarà nessun cambiamento epocale a livello di interfaccia. Apple vuole solamente identificare sempre di più il sistema operativo al dispositivo su cui è utilizzato. Novità anche per quanto riguarda gli altri sistemi operativi, a partire da macOS e watchOS. Ecco cosa dovrebbe presentare Apple alla WWDC 2020.

Addio iOS, benvenuto iPhoneOS

Per il momento si tratta solo di un’indiscrezione, ma se fosse confermata si tratterebbe sicuramente di una grossa novità: Apple potrebbe cambiare nome al sistema operativo dell’iPhone. iOS verrebbe mandato in soffitta per far posto a iPhoneOS. La scelta avrebbe anche una logica: già lo scorso anno iOS13 per iPad è stato rinominato in iPadOS e lo stesso è accaduto negli anni passati con macOS, watchOS e tvOS. Le probabilità che questo avvenga anche per l’iPhone sono molto alte.

Oltre al nome, quali saranno le altre novità che Apple ha in serbo per l’iPhone? Widget sulla homepage dello smartphone, nuove funzionalità per l’app fitness e per iMessage e un miglioramento generale delle prestazioni. Inoltre, potrebbe essere introdotta la possibilità di impostare come predefinite le app di terze parti.

Come sarà watchOS 7

Il monitoraggio del sonno potrebbe finalmente arrivare sugli Apple Watch grazie a watchOS 7. Sono anni che si vocifera della possibilità che l’azienda di Cupertino porti questa funzionalità sui suoi smartwatch, ma finora non si è mai vista, soprattutto a causa dell’elevato consumo di batteria. Il monitoraggio del sonno sarà presente anche all’interno dell’app Salute e l’utente potrà analizzare in ogni momento la qualità del proprio riposo.

Miglioramenti anche per quanto riguarda i controlli parentali, in modo da dare la possibilità ai genitori di controllare al meglio cosa fanno i loro figli con l’Apple Watch.

Le novità su macOS 10.16 e tvOS 14

Pochissime le informazioni disponibili sulla nuova versione di macOS, la numero 10.16. Molto probabilmente sarà un update che porterà piccole novità alle varie applicazioni e cercherà di migliorare la stabilità generale dei Mac.

Discorso molto simile per quanto riguarda tvOS 14. Il sistema operativo degli Apple TV subirà poche modifiche, pensate soprattutto per creare un ecosistema sempre più Applecentrico.

Tutte le novità software

Non di solo software vive Apple. Anzi. I dispositivi sono diventati sempre più importanti per l’azienda di Cupertino e alla WWDC 2020 sono attese molte novità.

Partiamo dai computer. L’iMac potrebbe subire un restyling con cornici molto più sottili e soprattutto simmetriche. Ma la novità più grande riguarda la componentistica interna: saranno annunciati i primi processori ARM prodotti direttamente da Apple. Addio ai chipset Intel che hanno caratterizzato finora i MacBook e spazio alla CPU ARM realizzata in proprio. Infine, le ultime due novità potrebbero riguardare AirTag, ossia il piccolo dispositivo che aiuta a rintracciare gli oggetti, e Apple Studio, le prime cuffie con padiglioni dell’azienda di Cupertino.

Come seguire la WWDC 2020

L’evento verrà trasmesso in diretta streaming sui canali ufficiali Apple: l’appuntamento è per le ore 19:00 del 22 giugno 2020.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963