xbox project scarlett Fonte foto: Anthony McLaughlin / Shutterstock.com
TECH NEWS

Xbox Project Scarlett, come sarà la nuova console Microsoft

Svelate alcune caratteristiche della Xbox Project Scarlett, la nuova console di Microsoft che debutterà sul mercato a fine 2020

14 Agosto 2019 - Mentre cresce l’attesa per l’uscita della nuova Xbox Project Scarlett annunciata durante la conferenza E3 2019 dello scorso giugno, non si placano online indiscrezioni e rumors sulle caratteristiche hardware della console di prossima generazione di Microsoft.

Più veloce, potente ed evoluta dal punto di vista grafico, Xbox Project Scarlett o Xbox Two debutterà sul mercato nel 2020, a ridosso delle festività natalizie. A quanto sembra, i punti di forza della nuova console della casa di Redmond saranno il frame rate e la giocabilità, almeno stando a quanto dichiarato in una recente intervista da Phil Spencer, capo della divisione di Xbox, alla rivista online Gamespot.

Xbox Project Scarlett: i punti di forza

Frame rate e giocabilità, questi i due punti focali che caratterizzeranno la nuova console di casa Redmond, due elementi importantissimi volti a migliorare l’esperienza di gioco degli utenti. L’obiettivo principale è quello di rendere il gameplay più fluido e dinamico, velocizzando i tempi di caricamento del gioco, insieme all’utilizzo di una grafica più evoluta e nettamente migliorata grazie al supporto alla risoluzione in 4K con 60 frame per secondo. Sempre come dichiarato a Gamespot da Phil Spencer, la nuova Xbox sarà totalmente retrocompatibile con i tutti i giochi della Xbox Original, 360 e One, non solo, i giocatori potranno ancora utilizzare anche i vecchi controller di Xbox One.

Xbox Project Scarlett: caratteristiche hardware

Microsoft ha già ufficializzato la maggior parte delle componenti che daranno vita alla sua nuova console. Il processore progettato da AMD sarà realizzato sfruttando l’architettura Zen 2 e GPU Navi, lo stesso presente anche sulla prossima PS5. Il comparto hardware sarà supportato da una RAM GDDR6 da almeno 16GB e da un SSD ad alte prestazioni. La nuova Xbox Project Scarlett dal punto di vista dell’architettura hardware dovrebbe produrre una potenza pari a circa 24 Teraflops, ovvero quattro volte più potente rispetto alla Xbox One X.