Xiaomi Redmi 7A Fonte foto: web
ANDROID

Xiaomi, arriva in Italia lo smartphone che costa meno di 100 euro

Di certo non potrà competere con i top di gamma, ma nel rapporto prezzo/caratteristiche tecniche, il Redmi 7a è tra i migliori smartphone sul mercato

15 Luglio 2019 - Se siete alla ricerca di un ottimo smartphone di fascia bassa per navigare sul web, andare sui social, fare qualche foto e video e altre attività base per un terninale moderno, aspettate ancora qualche giorno: sta arrivando il Redmi 7A. Lo smartphone low cost di Xiaomi/Redmi, presentato in Cina a maggio, starebbe infatti per sbarcare anche in Europa.

Alcuni negozi online già lo hanno in catalogo, in due versioni, e la commercializzazione in Europa sembrerebbe confermata anche da alcuni leak, come quello di due giorni fa di Roland Quandt che annuncia anche i prezzi: 99 euro per la versione con 2 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione e 119 euro per la versione 2/32GB. Si tratterebbe dei prezzi raccomandati al pubblico, che non si dovrebbero discostare molto da quelli reali, e questo modello potrebbe arrivare sugli scaffali già nelle prossime settimane.

Redmi 7A: caratteristiche tecniche

Come ormai ci ha abituati a fare, anche in questo caso Redmi ha presentato uno smartphone con un ottimo rapporto prezzo/caratteristiche. Indubbiamente il Redmi 7A è un low cost (e non ha alcuna ambizione di andare a competere nella fascia media), ma comunque offre una fotocamera anteriore da da 8 MP e una posteriore da 13 MP, uno schermo da 5,5 pollici IPS senza notch (ma con vistose cornici su tutti i lati) da 1520×720 pixel e una CPU Qualcomm Snapdragon 439 octacore. La batteria è da 4.000 mAh, quindi ci si può aspettare una ottima autonomia. Il sistema operativo è Android 9, con EMUI 10. Il suo fratello più grande, il Redmi 7 originale, per confronto, ha un display da 6,2 pollici (sempre LCD IPS) e uno Snapdragon 632 octacore e, al lancio, costava circa 160 euro.

La gamma Redmi

Il Redmi 7A si va ad aggiungere alla già annunciata gamma Redmi, composta da Redmi 7, Redmi K20 e Redmi K20 Pro. Sono tutti smartphone dal rapporto prezzo/caratteristiche veramente ottimo, destinati a scompigliare il mercato anche in Europa e a spingere gli altri costruttori ad abbassare i prezzi dei rispettivi smartphone. Il Redmi 7 originale, per esempio, ha un display da 6,2 pollici (sempre LCD IPS) e uno Snapdragon 632 e, al lancio, costava circa 160 euro. La concorrenza, specialmente nel settore degli smartphone, non ha mai fatto così piacere ai consumatori.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963