Libero
redmi note 12 Fonte foto: Redmi / Weibo
ANDROID

Xiaomi conferma: 200 MP anche per Redmi Note 12 Pro+

Il prossimo top di gamma della nuova famiglia Note 12 avrà un sensore Samsung Isocell HPX da 200 MP: farà foto eccezionali

Lo scorso 24 ottobre Xiaomi ha confermato che lancerà la linea Redmi Note 12 il 27 ottobre in Cina. Nel frattempo il produttore cinese ha iniziato a rilasciare alcuni dettagli dei modelli prima dell’annuncio e ha confermato che Redmi Note 12 Pro+ verrà fornito con un sensore Samsung Isocell HPX da 200 megapixel, che in pratica è il sensore HP3 che il produttore coreano a rilasciato a inizio anno.

Redmi Note 12 Pro+: 200 MP di altissima qualità

Il sensore Isocell HPX ha una dimensione di 1/1,4 pollici, con autofocus "quad phase detection" (QPD) e "staggered HDR", cioè le migliori tecnologie disponibili al momento per la messa a fuoco dell’immagine e per migliorare la resa dei colori.

Come si addice a un sensore di ultima generazione, l’ultimo gioiello di Samsung permette la registrazione video a 8K e 30 FPS o 4K e 120 FPS. Da sottolineare che per impostazione predefinita, le immagini vengono acquisite con una risoluzione di 12,5 megapixel con una dimensione del pixel pari a 2,24 μm, ma possono essere catturate anche in 50 megapixel con (1,12 μm) o a risoluzione piena di 200 megapixel (0,56 μm).

Nel primo caso 16 pixel fisici vengono combinati per crearne uno nella foto finale, nel secondo caso si usano 4 pixel e nell’ultimo ad ogni pixel fisico corrisponde un pixel nella foto.

Quattro modelli in arrivo nel 2023 in Italia

La serie, come via abbiamo già anticipato, dovrebbe essere composta da quattro dispositivi: Redmi Note 12, Redmi Note 12 Pro, Redmi Note 12 Pro+ e Redmi Note 12 Pro Ultra. Il design sul retro del dispositivo, dove sono posizionate le fotocamere, sarà simile a quello adottato nei Redmi Note 11T Pro e Note 11T Pro Plus, rivelati a maggio in Cina.

La famiglia Redmi Note 12 ha anche superato l’esame dell’ente di regolamentazione cinese 3C, che ha rivelato che arriverà con il supporto per la ricarica rapida a 210 W, ma a quanto pare solo per i modelli Redmi Note 12 Pro+ e Ultra. Gli altri si dovranno "accontentare" di una ricarica rapida da 67W (Redmi Note 12) e da 120W (Redmi Note 12 Pro).

In precedenza il produttore cinese ha confermato che uno dei modelli della nuova famiglia arriverà con il chipset Dimensity 1080 appena annunciato di MediaTek. Xiaomi ha anche condiviso un’immagine del Redmi Note 12 Pro nelle suggestive colorazioni rosa e blu. I nuovi smartphone della famiglia Redmi 12 dovrebbero essere lanciati a livello globale, e quindi anche in Italia, entro il primo trimestre del 2023.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963