Libero
samsung sensore isocell gn2 50 mp Fonte foto: Samsung
ANDROID

Xiaomi prepara uno smartphone con fotocamera da 200 MP

Xiaomi sembra intenzionata a prendere il ruolo di Huawei: vuole diventare la nuova regina dei cinesi premium con un nuovo e incredibile cameraphone.

Con il crollo globale di Huawei, quasi sparita al di fuori del mercato cinese a causa del ben noto ban di Donald Trump (che il successore Joe Biden non sembra affatto intenzionato a rimuovere), sono tanti i produttori di smartphone che stanno cercando di prendere il suo posto di regina dei “cinesi premium“.

Tra di essi c’è certamente anche Xiaomi, la quale ha intuito che per superare la concorrenza il vero segreto è dare all’utente il massimo anche e soprattutto in ambito fotografico, dove Huawei con parecchio sudore era riuscita negli anni a fare la differenza entrando nel cuore degli appassionati di smartphone e, appunto, di fotografia. Il primo passo è stato fatto donando al recente Xiaomi Mi 11 Ultra il sensore Samsung ISOCELL GN2, mentre il “colpo" successivo, secondo quanto afferma il noto leaker Digital Chat Station, sarebbe già in canna. Xiaomi, infatti, sarebbe al momento una delle aziende intente a lavorare ad uno smartphone con una fotocamera da ben 200 megapixel che, ancora una volta, arriverebbe dagli stabilimenti di Samsung.

Fotocamera da 200 MP, il sensore è Samsung

Questa sorta di alleanza tra il gigante coreano e Xiaomi sembra ormai consolidata e contrapposta a quella tra Sony e Huawei, che avrebbero continuato a collaborare nonostante le difficoltà della guerra commerciale con l’obiettivo di far svettare il top di gamma Huawei P50 prossimo alla presentazione.

A sentire le indiscrezioni circolate finora, il nuovo sensore da 200 megapixel prodotto da Samsung avrà dei pixel da 0,64 micrometri, quindi grandi meno della metà degli 1,4 μm del predecessore ISOCELL GN2, che, vale la pena ricordarlo, si ferma ad “appena" 50 megapixel. Altre voci suggeriscono però che non sarebbe la sola Xiaomi pronta ad utilizzarlo: si dovrebbero tenere in considerazione anche ZTE – altra importante azienda cinese – che lavorerebbe per impiegarlo sullo smartphone Axon 30 Pro, ma anche la stessa Samsung che sarebbe all’opera per sfruttarlo su un prodotto non ancora noto.

Fotocamera da 200 MP, quando arriva?

Rimane da capire quale prodotto di Xiaomi potrebbe valorizzare un obiettivo tanto performante. L’innovazione costa, ed anche il prossimo super sensore di Samsung non sarà certo a buon mercato. Per cui a Xiaomi non rimarrebbe altra opzione che utilizzarlo su un prodotto costoso come un top di gamma. Ma se la linea Xiaomi Mi 11 e lo smartphone pieghevole Xiaomi Mi MIX Fold sono stati presentati il mese scorso, quali altri top di gamma potrebbero arrivare nel corso del 2021?

L’unica via che mette d’accordo le indiscrezioni e la logica industriale passa da un rilancio completo della linea Xiaomi Mi MIX. Fatta eccezione per il pieghevole Mi MIX Fold che appartiene ad un filone inedito, per trovare l’ultimo esponente bisogna scorrere indietro fino all’ottobre del 2018 quando divenne ufficiale Xiaomi Mi MIX 3. Da allora si sono moltiplicate le voci su un possibile successore che tuttavia non si è mai concretizzato. Presentarlo nel 2021 con un sorprendente sensore da 200 megapixel significherebbe tornare in grande stile, facendosi anche perdonare per un’assenza così lunga. Che sia arrivato finalmente il momento?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963