smartphone flessibile Fonte foto: shutterstock
SMART EVOLUTION

Xperia F arriva nel 2020: anche Sony ha il suo smartphone pieghevole

Sony starebbe lavorando sull'Xperia 1, uno smartphone flessibile che dovrebbe arrivare sul mercato nel 2020. Ecco come sarà

30 Maggio 2019 - Se siete dei fan degli smartphone flessibili allora abbiamo una buona notizia per voi: anche Sony potrebbe presentare a breve un cellulare pieghevole, probabilmente già nel 2020, che potrebbe chiamarsi Sony Xperia F.

Anche la multinazionale giapponese, quindi, si starebbe per “piegare” al mercato come già hanno fatto da Samsung e Huawei. O almeno così sembrerebbe stando agli ultimi report che arrivano dalla Cina, patria ormai dei fornitori dei maggiori produttori di smartphone. Secondo tali report Sony potrebbe usare lo stesso schermo OLED flessibile di Samsung, con un rapporto di forma di 21:9 come gli ultimi Xperia presentati dal colosso giapponese. Questo confermerebbe, indirettamente, il fatto che Samsung ha risolto finalmente i problemi che hanno imposto all’azienda coreana di ritardare il lancio sul mercato di questo prodotto.

Sony Xperia F: display flessibile e 5G

Il display flessibile dell’Xperia F, quindi, sarà lo stesso del Samsung Foldable. Non è invece ancora chiaro se la risoluzione dello schermo pieghevole sarà la stessa dell’Xperia 1, cioè 4K Ultra HD. Non sembra, invece, che lo schermo possa essere trasparente come invece alcuni pensano dopo aver letto il brevetto depositato da Sony nel dicembre scorso. Ma lo schermo pieghevole, in ogni caso, non sarà l’unica chicca del Sony Xperia F: questo device foldable, infatti, dovrebbe integrare sin da subito un modem 5G.

Xperia F: salverà la divisione smartphone di Sony?

L’Xperia F potrebbe rilanciare Sony tra i produttori top di gamma e più all’avanguardia nel mercato degli smartphone. Un mercato che, a detta dello stesso CEO di Sony Kenchiro Yoshida, è una “componente necessaria” del business dell’azienda. Purtroppo per Sony, però, negli ultimi tempi le vendite non sono andate benissimo: nell’anno fiscale 2018, infatti, la casa di Minato ha venduto solo 6,5 milioni di smartphone. Per risollevare le vendite, quindi, Sony potrebbe puntare sia su un eventuale foldable che su un nuovo top di gamma: l’Xperia 2, erede dell’Xperia 1, che secondo le ultime indiscrezioni provenienti dall’estremo oriente dovrebbe avere un display OLED da 6,2 pollici, ricarica wireless e almeno 6 GB di RAM ad affiancare il SoC Qualcomm Snapdragon 855. Caratteristiche da top di gamma in grado di competere, se il prezzo sarà azzeccato, con gli smartphone di tutti gli altri grandi player del mercato.