youtube-Storie Fonte foto: sutipond / Shutterstock.com
APP

YouTube, arrivano le Storie

Google sta implementando su YouTube una funzione simile alle Storie di Instagram, solo che non tutti gli utenti potranno caricarle e dureranno per ben 7 giorni

30 Novembre 2018 - Inutile negarlo, le Storie, ossia le foto a scomparsa dopo una manciata di secondi, sono il vero successo per i social media degli ultimi anni. In principio fu Snapchat, ora le vediamo un po’ dappertutto da Instagram a Facebook e anche su WhatsApp. E ora potremo usarle anche su YouTube.

Sulla piattaforma per i video di Google, però, le Storie non saranno per tutti. Solo gli utenti con almeno 10mila iscritti ai loro canali potranno utilizzare la nuova funzione delle foto e video a tempo. A dirla tutta le differenze con le Storie di Instagram per le Storie di YouTube sono davvero tantissime. Partiamo dal tempo: le Storie di YouTube durano 7 giorni e non 24 ore. Inoltre l’interazione sarà immediata perché ogni Storia avrà una sorta di chat dove gli utenti potranno porre domande o fare apprezzamenti al creativo che ha creato la Storia. Le Storie su YouTube inoltre possono essere viste da tutti, sia dagli iscritti a un canale che da quelli che non seguono quel particolare profilo YouTube.

Come funzionano le YouTube Stories

Per YouTube si tratta di un traguardo ricercato a lungo, basti pensare che i primi test sulle Storie da aggiungere alla piattaforma video partirono a novembre del 2017. Dopo un anno esatto di sperimentazioni quindi Google ha deciso di ufficializzare la nuova funzione. I test sono stati effettuati su pagine con molti iscritti e Moutain View ha fatto sapere che almeno per l’inizio le Storie appariranno molto di più sulla versione mobile di YouTube rispetto a quella per desktop. Coloro che hanno più di 10mila iscritti al canale YouTube possono creare delle nuove storie aprendo l’applicazione YouTube per mobile, poi toccando l’icona della fotocamera e selezionando la voce “Crea storia”. Gli utenti potranno rispondere alle nostre storie anche con piccoli video o semplici foto.

Contenuti sponsorizzati