Libero
android youtube Fonte foto: rafapress / Shutterstock
APP

YouTube: finalmente lo zoom, ma non è per tutti

La funzione zoom su alcune aree del video è disponibile anche su Youtube ma solo per chi ha un abbonamento Premium.

Sta diventando sempre più facile riuscire a vedere video sullo smartphone. Soprattutto grazie alle innovazioni introdotte da YouTube che nel corso del tempo ha continuato a adattare i formati video alle risoluzioni degli smartphone Android. Fino a arrivare a proporre in queste ore, la funzione zoom per alcune aree specifiche del video ma al momento riservata agli utenti di YouTube Premium.

Per chi è già utente Premium o per chi intende usufruire del mese di prova, è ora possibile provare la nuova funzione zoom che consente di ingrandire alcune aree del video, semplicemente con il "pizzicotto" ("pinch to zoom"). Attualmente, per ingrandire un video bisogna adattarlo all’intera larghezza di un display. Al contrario, questa nuova funzione consente di guardare più da vicino solo una parte specifica di un video. infine, questa funzione è disponibile per un periodo di tempo limitato, fino al 1 settembre, dopodiché forse sarà rimossa. Solo dopo questa data, infatti, sapremo se Google deciderà di implementarla come funzionalità per tutti gli utenti di Youtube, se continuare a riservarla solo agli utenti in abbonamento Premium o addirittura eliminarla del tutto.

YouTube Premium: funzionalità esclusive

In genere quasi tutte le piattaforme social che hanno inserito nel loro programma gli abbonamenti, sono orientate a rilasciare in esclusiva una serie di funzionalità e YouTube non fa eccezione.

Tra le funzionalità in esclusiva di YouTube Premium, oltre alla possibilità di testare lo zoom appena introdotta, c’è anche quella di guardare qualsiasi video senza annunci e l’opzione per sostenere i creator. Inoltre si possono scaricare i video per guardarli in un secondo tempo offline.

La cosa più comoda di tutte, però, è probabilmente la possibilità di vedere i video di YouTube in background. Insieme all’abbonamento a YouTube Music Premium (che è incluso in quello a YouTube Premium, cosa che crea non poca confusione), i video in background ci permettono ad esempio di lanciare lunghe playlist di video musicali e di ascoltarle senza dover tenere lo smartphone attivo.

YouTube Premium: quanto costa

Il prezzo di YouTube Premium è molto alto e questo, assai probabilmente, è il motivo principale per cui ci sono pochissimi abbonati a YouTube Premium.

Il costo dell’abbonamento, infatti, è di 11,99 euro al mese, con il primo mese di prova gratuito. All’interno di questo prezzo il grosso deriva dai 9,99 euro al mese di YouTube Music Premium, che non si può escludere dall’abbonamento a YouTube Premium.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963