APP

YouTube per Android cambia con la lista dei capitoli e le gesture

Google affina ulteriormente l'app di YouTube: piccoli cambiamenti, niente rivoluzioni, ma ora l'app è molto più comoda da usare

L’app di YouTube si evolve ancora o, meglio, evolve alcune funzionalità già presenti per renderle ancora più utili. Le due ultime novità riguardano infatti i capitoli all’interno dei video e l’uso delle gestures.

Entrambe le funzioni sono già disponibili da tempo nell’app della piattaforma video più usata al mondo, ma sono state affinate da Google e ora funzionano meglio soprattutto sugli smartphone più moderni, che possono contare su uno schermo di grandi dimensioni. Appena pochi giorni fa, invece, Google aveva portato sull’app Android di YouTube una funzione da tempo presente su quella per iOS: lo scorrimento all’interno del video tramite una pressione prolungata sulla barra e non più tramite un semplice tap. L’applicazione di YouTube, quindi, è ancora al centro dell’attenzione di Google e cambia di giorno in giorno.

YouTube: cosa cambia per i capitoli

A fine maggio YouTube ha introdotto i capitoli per sezionare i video più lunghi in parti più brevi e permettere agli utenti di andare subito alla parte del video che più interessa. Graficamente un video diviso in capitoli si riconosce al volo: ha la barra d’avanzamento con delle visibili “tacchette” (il punto di inizio di ogni capitolo) e nella descrizione lo YouTuber deve indicare il minuto e secondo di inizio di ogni capitolo (poi YouTube divide automaticamente il video basandosi su questi “timestamps“).

Adesso, nella descrizione dei video divisi in capitoli, compare direttamente la lista delle sezioni del video con tanto di fotogramma di inizio. L’effetto grafico è molto simile a quello delle playlist, ma stiamo navigando sempre dentro lo stesso video. Su smartphone con uno schermo abbastanza grande questa novità risulta molto utile.

YouTube: cosa cambia per le gestures

Già oggi è possibile fare doppio tap toccare a destra o a sinistra di un video per avanzare o riavvolgere velocemente di 10 secondi. Adesso YouTube rende più semplice entrare e uscire dalla modalità a schermo intero: basta fare uno swipe verso l’alto per accedere allo schermo intero e uno swipe verso il basso per uscire.

Ora è anche possibile vedere quanto tempo manca alla fine del video, invece di vedere quanto tempo è passato dall’inizio del video: basta semplicemente toccare l’indicatore della durata del video per passare da una modalità all’altra.

Infine, non sono ancora disponibili ma sono in arrivo le “azioni suggerite“: YouTube ci indicherà quando è il caso di ruotare il video o di attivare la realtà virtuale per avere una esperienza migliore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963