zoom immersive view Fonte foto: Zoom
APP

Zoom lancia ufficialmente la Immersive View

Su Zoom è arrivata la nuova visualizzazione immersiva: tutti nella stessa schermata, come se fosse una sala riunioni vera.

La famosa app per videoconferenze Zoom Meetings rende finalmente disponibile una funzione annunciata diversi mesi fa ma poi sparita nel nulla: si tratta di “Immersive View" ed è una nuova modalità di visualizzazione dei partecipanti alla riunione.

Seppur con un limite massimo di 25 partecipanti, e con gli ovvi limiti derivanti dalla dimensione e risoluzione dello schermo, Immersive View permette all’host della videochiamata di disporre a piacimento tutti i partecipanti in una sola schermata, con sfondo virtuale. In questo modo tutti vedranno tutti, all’interno della stessa cornice. Nata per favorire la concentrazione degli ospiti ed evitare fastidiosi spostamenti delle finestre dei partecipanti, questa funzione potrà anche essere usata per scopi pubblicitari e, perché no, per aumentare l’affiatamento della squadra di lavoro in un periodo in cui lavorare da remoto è la nuova normalità.

Zoom Immersive View: come funziona

Immersive View è già disponibile per tutti, su Windows e MacOS, sia per i profili Free che per i Pro in abbonamento. Affinché tutti i partecipanti vedano la riunione in Immersive View, però, è necessario che abbiano scaricato e istallato la versione 5.6.3 o superiore del client di Zoom, altrimenti continueranno a vedere la vecchia interfaccia anche quando l’host ha attivato la Immersive View.

L’host, oltre ad attivare questo tipo di visualizzazione, può scegliere anche la “location virtuale della riunione“: sala riunioni, auditorium o classe. Poi può scegliere dove posizionare ogni partecipante nello schermo, scegliendo anche la dimensione di ogni figura, che verrà scontornata automaticamente dall’app.

A che serve Immersive View

E’ chiaro che un host che sceglie di lanciare una videocall di lavoro con Immersive View sta lanciando un messaggio chiaro ai suoi ospiti: comportatevi come se foste in azienda. Ancora di più ciò vale se Zoom viene usato per la didattica a distanza, e gli ospiti sono gli studenti.

Sebbene non sia possibile registrare il meeting se è attiva la Immersive View, è anche possibile usare questa funzione per scopi di marketing: una azienda che si vuole presentare al pubblico, ai clienti o alla stampa in modo curato ed uniforme troverà questo tipo di visualizzazione molto efficace.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963