virus-android Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Attenzione alle app Android: ogni ora 350 nuovi malware

Uno studio dell’azienda G Data Software ipotizza che per il 2017 saranno 3.500.000 le applicazioni Android nocive scaricate, in aumento rispetto al 2016

Nel 2017 le app Android stabiliranno un nuovo record. Ma questa volta c’è nulla di cui essere fieri. Ogni ora arrivano sul sistema operativo 350 nuovi malware. Logicamente non vengono caricati sullo store ufficiale, ma sui tanti negozi paralleli dove trovare le applicazioni Android.

Il numero è davvero allarmante e ancora una volta mette in evidenza le falle presenti all’interno del mondo Android. Nonostante i tanti sforzi compiuti da Google per sistemare i problemi sulla sicurezza, il sistema operativo mobile non riesce ancora a essere completamente affidabile. Anche se parte della colpa è anche degli utenti, che si ostinano a non aggiornare il proprio smartphone o tablet. La maggior parte dei malware, infatti, colpisce le versioni più vecchie di Android: Kit Kat (4.4), Lollipop (5.0) e Marshmallow (6.0). Con un po’ più di attenzione, sarebbe semplicissimo difendersi dai malware Android.

Numeri in aumento

Secondo una previsione dell’azienda informatica G Data Software entro la fine del 2017 dovrebbero essere lanciate oltre 3.500.000 di applicazioni maligne, un aumento di oltre 250.000 app rispetto l’anno precedente. Dal 2012 ad oggi c’è stata una vera e propria esplosione: si è passati da 200.000 applicazioni nocive rilasciate sul sistema operativo del robottino verde a oltre tre milioni. E purtroppo aumentano anche le vittime. Non sono molte le persone capaci di riconoscere un’applicazione “buona” da una maligna e bastano pochi secondi per ritrovarsi lo smartphone infettato. Inoltre, con il proliferare degli store alternativi a quello ufficiale di Google, gli hacker hanno trovato terreno fertile per il loro “lavoro”.

Come difendersi

Per proteggere il proprio computer dalle applicazioni maligne, è necessario seguire delle semplice regole. Innanzitutto le applicazioni devono essere scaricate solamente dal Google Play Store, qualsiasi altro negozio online mette a rischio lo smartphone. Stesso discorso vale per la versione del sistema operativo che si sta utilizzando. Google aggiorna continuamente Android con nuove patch per la sicurezza: se sul proprio device è presente ancora la versione 4.4 o 5 del sistema operativo è normale essere esposti a rischi.

Ti raccomandiamo