google parents Fonte foto: Shutterstock
APP

Come limitare l'accesso dei figli al Wi-Fi con Google Parents

Google ha aggiornato la sua app, disponibile su dispositivi iOS e Android, per permettere ai genitori di scegliere il tempo di connessione dei propri figli

8 Aprile 2017 - Internet può essere una grande risorsa ma anche una grossa minaccia per i più piccoli. Può aiutare la loro formazione ma al tempo stesso metterli davanti a temi troppo maturi per la loro giovane età. Per fortuna con l’aggiornamento di Google Wi-Fi ora i genitori potranno controllare la connessione dei propri figli.

Negli ultimi giorni Google ha aggiornato il suo servizio per la gestione della connessione di casa, denominato Google Wi-Fi. Per attivare le nuove funzioni basta aggiornare l’app presente sul proprio dispositivo, sia questo iOS o Android. Oppure scaricarla se non l’abbiamo ancora fatto. Con questo sistema creeremo una lista di dispositivi che verranno riconosciuti all’interno della rete di casa e potremo così pianificare la connessione e i limiti orari, solo su alcuni dispositivi o su tutta la rete. In questo modo per i genitori sarà più facile gestire il tempo passato dai propri figli su Internet.

Come funziona Google Parents

Per creare una pianificazione dobbiamo aprire l’applicazione e andare alla voce Impostazioni. A questo punto entriamo nella sezione Family Wi-Fi. Quindi selezioniamo la dicitura Pianificazioni. In questo modo tramite il calendario potremo gestire le connessioni di casa sui vari dispositivi. Per esempio potremo impostare che la connessione sullo smartphone di nostro figlio sparisca alle 20 ogni sera dal lunedì al venerdì, mentre il fine settimana potrà usare Internet fino alle 22. E così via. Gestire queste pianificazioni è semplice e rapido e ci permetterà di evitare che nostro figlio passi troppo tempo con lo smartphone prima di andare a dormire o mentre deve fare i compiti di scuola.

Ti raccomandiamo