lgv20 Fonte foto: lg.com
ANDROID

Google mantiene la promessa: ecco il rilascio di Nougat 7.1

Disponibile l’aggiornamento alla versione beta su Nexus 5x e 6P, a novembre girerà anche su altri dispositivi mentre a dicembre arriverà la versione definitiva

Ogni promessa è debito. E come annunciato a inizio mese Google ha rilasciato agli sviluppatori la sua versione Android Nougat 7.1. Per ricevere l’aggiornamento basta iscriversi al programma Beta Android. Ovviamente non essendo la versione definitiva ci sono ancora dei bug e non tutti i dispositivi sono compatibili.

Si tratta della stessa versione che gira sui nuovi Pixel, ma con molte meno funzioni. I dispositivi compatibili con Nougat 7.1 sono il Nexus 5X e 6P, oltre al tablet Pixel C. E Google ha fatto sapere che a novembre sarà possibile averlo anche su Nexus One e Nexus Player. Aspettando a dicembre la versione definitiva, nella Developer Preview possiamo testare alcune funzioni, come le scorciatoie per le app e la nuova tastiera. Sono state finalizzate le nuove API come Api di livello 25 ed è stata aperta su Google Play la pubblicazione delle applicazioni al nuovo livello, in modo che sia possibile effettuare gli aggiornamenti.

Come scaricare e installare Android 7.1 Nougat

Se si è già iscritti al programma Beta Android, allora i vostri dispositivi otterranno l’aggiornamento Preview 7.1 Android Developer da subito, e non sarà necessaria alcuna azione da parte vostra. Se non si è ancora iscritti ad Android Beta, il modo più semplice per testare il nuovo aggiornamento è quello di visitare android.com/beta e controllare se il vostro telefono o tablet Android siano idonei.

(tratto da YouTube)

A questo punto basta registrarsi per ricevere Nougat 7.1 e provarlo, e avere gli aggiornamenti relativi in maniera automatica. Se invece si dispone di un dispositivo iscritto e non si desidera ricevere l’aggiornamento, basta annullare l’iscrizione del dispositivo. È anche possibile scaricare e far funzionare Nougat 7.1 in maniera manuale. Anzi, Google invita gli appassionati e gli sviluppatori a lasciare dei commenti o dei suggerimenti, utili a favorire lo sviluppo, all’interno della comunità N Preview o su quella di Beta Android.

Interfaccia Android 7.1 NougatFonte foto: Android
Interfaccia Android 7.1 Nougat

Il resto del mondo Android

Le novità Google non riguardano solamente Pixel e gli ultimi Nexus rilasciati: Big G, infatti, ha alcune novità in serbo anche per tutti gli altri possessori di uno smartphone Android. Ha fatto la sua comparsa sul Play Store l’app Wallpapers (sfondi in italiano), ideata inizialmente per i Pixel e ora utilizzabile da chiunque possieda un dispositivo compatibile. Grazie a questa app, sarà possibile cambiare automaticamente lo sfondo del display ogni giorno, andando a pescare in un’ampissima selezione di foto curata dal portale 500px. Ci sono diverse categorie, quelle legate agli elementi, ai paesaggi, alle città e anche alla vita di tutti i giorni. Molti sono aggiornati quotidianamente e una delle funzioni più interessanti è quella che ci consente di sapere tutto della foto. Dove è stata scattata e da chi. Così potremmo scoprire nuovi fotografi o artisti che ci interessano e iniziare a seguirli.

App Wallpaper AndroidFonte foto: Google Play Store
Gli sfondi utilizzabili con Wallpapers

Sul Play Store, inoltre, ha fatto la sua comparsa anche il Pixel Launcher, il “cervello” dell’interfaccia grafica degli smarphone by Google che consente di accedere a tutte le funzionalità del nuovo sistema operativo del robottino verde. Questa app, però, non può essere scaricata da tutti, almeno per il momento. Secondo alcuni analisti, infatti, Google ha preferito inserirla nel proprio store online per evitare di dover rilasciare aggiornamenti di sistema ogni volta che vorrà arricchire di funzionalità il suo launcher. Non è escluso, poi, che da qui al 2017 Big G decida di rendere liberamente scaricabile l’app, così che ognuno possa dare un tocco di pixel al proprio smartphone.

 

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo