facebook for work copertina Fonte foto: Facebook for Work

Facebook for Work, il social network per la produttività aziendale

Previsto in uscita a ottobre, sfiderà Slack e Yammer sul loro stesso terreno facendo leva su una piattaforma ultraconosciuta e utilizzata

Il connubio tra l’universo dei social network e il mondo del business si sta rafforzando sempre più. Ne sono un esempio LinkedIn (acquistato da Microsoft per oltre 26 miliardi di dollari), Slack e Yammer, tre servizi a metà tra reti sociali e piattaforme di produttività capaci di conquistare milioni di utenti.

Un mercato che fa gola a molti, Facebook in testa. Secondo i “soliti” ben informati la rete sociale di Mark Zuckerberg sarebbe da tempo al lavoro su una piattaforma che, alle funzionalità che tutte consociamo, unisce strumenti adatti all’ambiente lavorativo. Facebook for Work, questo il nome prescelto per la nuova piattaforma, dovrebbe fare il suo esordio nel mese di ottobre, andando così a insediare direttamente i vari Slack e Yammer, che nel corso degli ultimi anni hanno potuto proliferare senza trovare una reale opposizione da qualsivoglia concorrente.

Facebook con una marcia in più

Facebook Work
Facebook Work

Come accennato, Facebook for Work metterà a disposizione dei futuri utenti le funzionalità che tutti gli iscritti alla piattaforma già utilizzano più alcuni nuovi strumenti pensati appositamente per team di lavoro e professionisti in giro per il mondo. Sarà possibile consultare periodicamente la propria bacheca alla ricerca degli aggiornamenti che più interessano, unirsi a gruppi di lavoro virtuali, inviare messaggi e ricevere notifiche su quello che più interessa gli utenti. La piattaforma, inoltre, sarà accessibile anche da dispositivi mobili grazie ad applicazioni sviluppate appositamente per iPhone e Android. Il profilo utilizzato per Facebook for Works, inoltre, resterà separato da quello personale, così che i due ambiti restino separati.

Migliorare la produttività

Come si legge in un comunicato della rete sociale di Mark Zuckerberg, piattaforme come Facebook for Work aiutano le aziende a eliminare o ridurre drasticamente il ricorso a tool di collaborazione interna come le intranet, sistemi di telefonia interna, videoconferenze e liste di distribuzione. Aiutano, dunque, a ridurre i costi e aumentare la produttività.

Ti raccomandiamo