sicurezza-aziendale Fonte foto: Shutterstock
PMI E INDUSTRIA 4.0

Gli standard di sicurezza informatica per l'industria 4.0

Internet of Things e il cloud sono alcune delle nuove tecnologie dell’industria 4.0, con loro però aumenta anche il rischio a livello di sicurezza informatica

Le novità tecnologiche stanno rivoluzionando la società in cui viviamo. E al tempo stesso stanno segnando una rivoluzione all’interno del mondo industriale. L’archiviazione cloud o l’Internet of Things sono solo alcuni esempi di nuove tecnologie che si possono trovare nelle città o a lavoro.

L’industria, rispetto alla società, ha da sempre una maggiore diffidenza nei confronti delle nuove tecnologie. I processi produttivi spesso impiegano più tempo per adattarsi ai nuovi sistemi offerti dalla tecnologia, ma mai come in questi anni le innovazioni tecnologiche porteranno a una nuova rivoluzione industriale 4.0. Sistemi come WSN (Wireless Sensor Networks), Industrial Internet of Things (IIoT) o M2M (Machine to Machine), porteranno le aziende a un ripensare la loro struttura interna. Legato a quest’evoluzione c’è il tema della sicurezza informatica. Che diventerà sempre più importante nelle imprese.

Sicurezza informatica e Industria 4.0

Fino ad oggi la maggior parte delle imprese si è concentrata sulla sicurezza sul posto di lavoro. Ovvero soluzioni per impedire che operai e addetti potessero farsi male durante l’orario di lavoro. Con lo sviluppo delle nuove tecnologie questo aspetto non verrà sottovalutato ma verrà integrato con le soluzioni per la sicurezza informatica, utili a difendere i dati e i processi produttivi dell’impresa. Questo implica alcune azioni da compiere. Per esempio, proteggere i processi e le reti interne. Oltre alla rete interna andranno protette anche le conversazioni, interne ed esterne all’azienda. Specie quelle contenenti delle informazioni riservate e fondamentali per i processi produttivi.

Difesa fisica e virtuale

I sistemi di sicurezza delle imprese dovranno seguire, quindi, due aspetti paralleli ma interconnessi: fisici e virtuali. Entrambi sono strettamente correlati, dal momento che ogni minaccia alla sicurezza fisica delle persone può diventare un vantaggio per i cyber criminali. Infatti, la sicurezza informatica nel settore industriale dipende su molti altri fattori. Ogni sistema industriale dovrebbe seguire delle linee guida sulla sicurezza. Per prima cosa ogni macchinario deve essere progettato con un sistema per evitare attacchi hacker che possano poi causare anche dei danni a oggetti e persone in fabbrica. In secondo luogo, l’azienda deve investire nella formazione dei dipendenti, in molti casi l’anello debole all’interno delle imprese: sono pochissimi i lavoratori che sono capaci di riconoscere un link malevolo o un attacco phishing.

Ti raccomandiamo