nuggets-carter Fonte foto: Web

Il tweet più condiviso di sempre? È di un diciottenne che cerca pollo

Carter Wilkerson ha fatto partire una campagna affinché il proprio cinguettio raggiunga i 18 milioni di retweet per avere un anno di bocconcini di pollo gratis

9 Maggio 2017 - I più famosi social media manager del mondo pagherebbero oro per vedere il proprio post retwittato 3,5 milioni di volte. A un ragazzo diciottenne è bastato chiedere a una catena di fast food statunitense quanti retweet erano necessari per ottenere gratuitamente una fornitura annuale di bocconcini di pollo.

Tutto è iniziato il 6 aprile. Carter Wilkerson, questo il nome del ragazzo, ha inviato un tweet alla catena e la risposta non si è fatta attendere ed è stata lapidaria: 18 milioni. Da quando è arrivata la risposta della catena statunitense, Carter Wilkerson ha messo su una vera e propria campagna “pubblicitaria”. Ha immediatamente postato un’immagine sul proprio account Twitter chiedendo aiuto ai propri follower e in poco più di un mese ha quasi raggiunto quota 3,5 milioni di condivisioni, diventando il cinguettio più retwittato di sempre, superando il precedente record di Ellen DeGeneres, l’attrice statunitense che aveva postato un’immagine degli Oscar 2014.

Un successo immediato

Il tweet più ricondiviso al mondoFonte foto: Redazione
Il tweet più ricondiviso al mondo

In meno di una settimana, il tweet del ragazzo era stato condiviso quasi 2,5 milioni di volte, e aziende del calibro di Google erano scese in campo per promuovere la campagna del ragazzo. Twitter ha deciso addirittura di creare un emoji dedicata al ragazzo, mentre Wendy’s, la catena di fast food, si è impegnata a donare centomila dollari alla Fondazione Dave Thomas nel caso in cui il ragazzo fosse riuscito a battere il record. La stessa Ellen DeGeneres era scesa al fianco di Carter Wilkerson promettendo di regalare al ragazzo un anno di fornitura della sua biancheria intima. Sebbene Carter Wilkerson sia riuscito a superare il record è ancora ben lontano dai 18 milioni. Ma il tempo è tutto dalla sua parte: riuscirà a raggiungere l’obiettivo entro la fine dell’anno?

Ti raccomandiamo