instagram-carousel Fonte foto: Instagram Blog

Instagram introduce gli album: fino a 10 foto e video in un unico post

Instagram lancia una nuova funzione per condividere più immagini e filmati in un sol colpo. Si potranno caricare fino a dieci immagini nello stesso album

23 Febbraio 2017 - Le indiscrezioni si susseguivano da qualche settimana e Instagram ha ufficialmente tirato fuori il suo asso nella manica: non saremo più costretti a scegliere un unico scatto per post ma potremmo condividere fino a 10 foto, video inclusi.

Parlare di rivoluzione è un po’ azzardato, ma è una funzione che stravolge la vera essenza di Instagram che finalmente mette la parola “fine” a quell’imbarazzante scelta che molti si ponevano: “e adesso quale foto o video condivido che sia in grado di trasmettere ai miei amici la vera essenza di un evento” come, per esempio, un compleanno o un viaggio? È bastato introdurre gli album fotografici per ottenere due piccioni con una fava: offrire agli utenti più libertà di movimento e snellire il flusso di notizie che inondavano le bacheche degli iscritti da una sequenza di immagini e filmati che, in fin dei conti, si riferivano alla stessa cosa.

Come funziona la nuova funzione di Instagram

La prossima volta in cui vorrete condividere una foto o di un video su Instagram, comparirà un pulsante che permetterà di selezionare più foto e video fino a un massimo di 10 contenuti. Avrete la possibilità di posizionare le foto (e i video) nel mini-album dove più desiderate, oltre ad applicare i filtri a tutta la gallery o solo a un elemento specifico. C’è però un “ma”, anzi due: non è possibile scegliere tra più formati – l’unico disponibile è quello quadrato standard – e potrete inserire una sola didascalia per album. I vostri amici si accorgeranno che si tratta di un album tramite un piccola icona visibile sulla prima immagine e potranno scorrere tutte le foto, e guardare i brevi video, con un semplice swipe.

Android, iOS,… per Windows Phone arriverà

La versione 10.9 di Instagram è stata appena rilasciata per iOS e per Android e si parla genericamente di “correzione bug e performance”, quando in realtà introduce questa utilissima funzione. L’aggiornamento per la piattaforma Windows 10 non è ancora al momento disponibile.

Ti raccomandiamo