ANDROID

Jelly, lo smartphone Android più piccolo che c'è

Lanciato su Kickstarter, Jelly presenta delle caratteristiche interessanti: connessione 4G, 2 GB di RAM e 16 GB di spazio di archiviazione interno

Su Kickstarter, una delle principali piattaforme di crowdfunding dove cercare finanziamenti per le proprie idee hi-tech, Unihertz ha lanciato Jelly, il più piccolo smartphone 4G. E in effetti, dando un’occhiata al suo display da appena 2,45 pollici, è davvero così.

Una scelta, quella di Unihertz, in controtendenza, considerando la strada intrapresa dalle principali aziende produttrici di smartphone, sempre più orientate verso la realizzazione di schermi molto ampi. L’idea della startup con sede a Shanghai è anche un po’ rétro e ricorda i GSM piccoli che, contrariamente ai cellulari di prima generazione, potevano infilarsi in tasca. Jelly, questo il nome dello smartphone in miniatura, non è soltanto interessante per le dimensioni del display, ma anche per le sue caratteristiche. A partire dal sistema operativo, Android Nougat 7.0.

Caratteristiche di Jelly

E se pensaste che il dispositivo di Unihertz sia limitato dal punto di vista delle specifiche tecniche, commettereste un grave errore. Lo smartphone, infatti, di base ha un processore da 1,1 GHz con un 1 GB di Ram e 8 GB di spazio di archiviazione interno. La versione “premium”, invece, monta 2 GB di RAM e ben 16 GB di storage. La memoria può essere estesa fino a 32 GB, attraverso lo slot per la micro SD card. Discreto anche il comparto fotografico: la fotocamera posteriore è di 8 megapixel, mentre quella frontale è di appena 2 MP. Jelly ha tutte le carte per essere usato come un normale smartphone, con il vantaggio di essere un dispositivo pratico per via delle sue dimensioni ridotte. Il piccolo telefono è, inoltre, dual sim, dotato di GPS e di giroscopio.

Prezzo e data di uscita

Interessante anche la batteria di 950mAH che, secondo la startup, dura 3 giorni usando Jelly in maniera intensa e 7 in stand-by. Ridotto anche il prezzo. Per la versione base serviranno solo 59 dollari (54 €, al cambio attuale), mentre per quella Pro i dollari richiesti saranno 75 (poco più di 68 €). Le prime consegne di Jelly partiranno ad Agosto 2017.

 

Il video in apertura è tratto da Kickstarter

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo