amazon Fonte foto: tiagogarciafoto / Shutterstock, Inc.
TECH NEWS

Amazon, con i robot sarà più semplice e veloce spedire i prodotti

In vista delle vacanze di Natale, Amazon sta aumentando la presenza dei robot nei propri magazzini. Ecco come funzionano

Con l’arrivo del Natale per i siti di e-commerce come Amazon diventa sempre più importante velocizzare la spedizione dei pacchi. Il numero di ordini aumenta in maniera esponenziale e se non si utilizzano le giuste contromisure non si riesce a soddisfare le richieste degli utenti.

Per questo motivo Amazon ha deciso di dotare i propri magazzini di nuovi robot che permettono di semplificare la gestione degli ordini. Durante il periodo natalizio, l’azienda di Jeff Bezos, per riuscire a evadere tutti gli ordini, assume oltre centomila lavoratori stagionali. Per migliorare il servizio negli ultimi anni Amazon ha dotato le proprie fabbriche di robot che vanno ad affiancare il lavoro dei dipendenti. I robot facilitano le operazioni sia durante la preparazione del pacco, sia durante le fasi di trasporto da una parte all’altra del magazzino.

Come funzionano i robot di Amazon

I robot entrano in funzione fin dalle prime fasi di lavorazione dell’ordine. Quando un utente clicca sul bottone Acquista, l’ordine arriva nel server centrale del magazzino e un robot individue la posizione del prodotto negli scaffali del magazzino. Successivamente entra in azione un altro robot che trasferisce i vari prodotti in dei carrelli che portano i prodotti nel reparto spedizione. Dopo aver preparato le scatole sono di nuovo i robot a prendere in carico i pacchi e a dividerli a seconda della destinazione finale.

Ti raccomandiamo