utilizzo-smartphone Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Android bracca Windows, è quasi il sistema operativo più usato

Il sistema operativo mobile ha quasi raggiunto Windows in fatto di utenti. Incide la diffusione di smartphone in Asia, dove i dispositivi mobili sono più dei PC

Non ci sono le statistiche sulle ricerche da Google a confermare che i dispositivi mobili stanno prendendo via via il sopravvento. StatCounter, società specializzata nella raccolta e nell’analisi dati da Internet, rivela che a febbraio 2017 Windows e Android hanno quasi lo stesso numero di utenti.

Dopo una lunga rincorsa, durata più o meno un quinquennio, il sistema operativo del robottino verde è quasi allo stesso livello del sistema operativo realizzato in casa Microsoft. Diversi i fattori che hanno contribuito a questa scalata da parte di Android: le statistiche di utilizzo dei sistemi operativi, però, sono state principalmente influenzate dalla differenza di prezzo esistente tra smartphone e PC (sia fissi sia laptop). Nei Paesi in via di sviluppo, infatti, i cellulari smart hanno ormai preso il posto dei computer e sono utilizzati non solo per chiamate e messaggistica, ma anche per la gestione dell’email e la scrittura di brevi documenti di testo.

Statistiche utilizzo Windows vs. Android

Leggendo le statistiche di utilizzo rilasciate da StatCounter nella prima metà di marzo 2017 – e basate sui dati di navigazione globale in Internet – si scopre che entrambi i sistemi operativi sono appaiati a una percentuale di poco inferiore al 40%. Le percentuali di utenti che navigano nel web da PC Windows è del 38,6%, mentre gli utenti Android connessi alla Rete sono il 37,4% del totale. Un risultato inimmaginabile fino a cinque anni fa, quando il sistema operativo mobile di Google aveva una fetta di mercato globale di appena 2,2% (mentre Windows era all’83%).

Statistiche utilizzo Windows e Android
Statistiche di utilizzo di Windows e Android aggiornate a febbraio 2017

Numeri che, alla fin fine, non fanno altro che confermare quello che si sapeva già da tempo: il mercato degli smartphone, spinto dai Paesi in via di sviluppo, continua a crescere in maniera costante; il mercato dei computer, invece, è ostaggio di una crisi apparentemente irreversibile e che va avanti ormai da diversi anni.

Il fattore Asia

Spulciando il report StatCounter, però, è possibile ricavare dati molto più interessanti, che aiutano anche a individuare i fattori principali della crescita esponenziale di Android. Come si scopre, infatti, è la spinta dei mercati asiatici ad aver fatto sì che il sistema operativo Google crescesse in maniera così repentina. Se nell’America del Nord e in Europa Windows mantiene ancora un buon vantaggio su Android (le statistiche d’utilizzo di Windows parlano rispettivamente di un distacco del 20% e del 28%), in Asia la situazione è completamente ribaltata. Il 51,8% degli internauti naviga da dispositivo mobile, mentre solo il 29,8% si collega da computer.

Ti raccomandiamo