cavetti-apple-pericolosi Fonte foto: Shutterstock
APPLE

Attenzione ai cavetti Apple compatibili: sono pericolosi per l’uomo

Uno studio ha dimostrato che su 400 dispositivi acquistati, 397 sono risultati potenzialmente mortali. Gli oggetti possono dare delle scariche elettriche

È risaputo che Apple non va tanto per il sottile quando si tratta del prezzo. Rispetto alla concorrenza, i prodotti dell’azienda californiana hanno un costo decisamente più alto, tanto che un certo numero di persone si affida a soluzioni alternative più economiche.

In alcuni casi però è consigliabile spendere qualche euro in più per non mettere a repentaglio la propria vita, come conferma un’indagine condotta dal Chartered Trading Standards Institute, un gruppo inglese per la protezione dei consumatori. L’organizzazione ha acquistato e testato 400 accessori compatibili con Apple. Ben 397 sono risultati estremamente pericolosi. Gli oggetti contraffatti non hanno superato i normali e basilari test di sicurezza. Secondo questo studio, i caricabatterie, che sono stati comprati in 8 paesi, possono causare la morte per shock elettrico. Un risultato inquietante che dovrebbe farci riflettere.

I cavetti contraffatti potrebbero far esplodere i device

Apple alcuni mesi fa ha preso pozione contro la vendita su Amazon di accessori falsi, presentati come prodotti Apple originali. Gli oggetti incriminati erano venduti da Mobile Star LLC verso cui Apple ha intentato una causa milionaria. Secondo l’azienda di Cupertino, il 90% dei dispositivi venduti da Mobile Star erano contraffatti e potenzialmente pericolosi per gli utenti. Un danno dunque economico ma soprattutto di immagine per l’azienda californiana. Apple ha chiesto un risarcimento di 2 milioni di dollari per ognuna delle categorie di prodotti venduti e la loro distruzione.

È bene dunque prestare attenzione quando si acquistano prodotti alimentati dalla corrente elettrica. È meglio spendere una decina di euro in più, che comprare oggetti pericolosi per la nostra incolumità. Inoltre, questi dispositivi possono anche danneggiare i computer e far esplodere le batterie degli smartphone, come nel caso del cavo USB Type-C comprato da Benson Leung, un ingegnere di Google. Il dispositivo economico ha bruciato il suo Chrome Book Pixel da 1500 dollari.

Ti raccomandiamo