parental-control-ipad Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come configurare l'iPad prima di farlo usare a tuo figlio

Impostare il controllo parentale e l'accesso guidato sono i passaggi fondamentali far utilizzare l'iPad ai propri figli. Ecco come fare

Non sono pochi i genitori costretti a sborsare centinaia, se non migliaia di euro, a causa dei propri figli, colpevoli di aver effettuato, all’insaputa di mamma e papà, acquisti sull’App Store. Sarebbe meglio configurare il tablet prodotto da Apple prima di consegnarlo nelle loro mani.

Lasciare che un bambino utilizzi liberamente l’iPad è molto rischioso. E non solo dal punto di vista economico. Diversi sono i pericoli che si nascondono tra le numerose app e sul web. Il piccolo utente, infatti, potrebbe essere esposto a contenuti violenti o, comunque, non adatti alla sua età. E le conseguenze, sul fronte psicologico, potrebbero essere davvero molto pericolose. E non solo. I bambini, come è noto, non conoscono limiti. Starebbero con gli occhi incollati sullo schermo – in verità lo fanno anche gli adulti – per tante ore. E anche in questo caso gli effetti sono dannosi: la privazione del sonno è una delle ripercussioni più riscontrate.

Cosa fare? È sufficiente mettere in pratica dei piccoli accorgimenti per rendere l’iPad molto sicuro, evitando che mamma e papà vadano incontro a spiacevoli sorprese e figli cadano in brutti pericoli.

Attivare l’Accesso Guidato

Una delle azioni principali per proteggere i figli è quella di limitare l’utilizzo dell’iPad a un’unica applicazione. In questo modo i bambini non potranno “girovagare” liberamente sul tablet. Per attivare la funzionalità è necessario andare prima in “Impostazioni” poi in “Accessibilità” e infine in “Accesso Guidato”. Qui dovremo abilitare il servizio e scegliere un codice PIN. Successivamente non dovremo fare altro che lanciare l’app e premere velocemente tre volte il pulsante Home. A questo punto la sessione è attiva. Per disattivare la feature di protezione, e uscire dall’applicazione, è sufficiente inserire il codice di sblocco selezionato in precedenza.

Impostare il Controllo Parentale

Un altro sistema molto utile per rendere sicuro l’iPad è quello di attivare il Controllo Parentale, attraverso cui è possibile bloccare alcune applicazioni o altri contenuti pericolosi. Anche in questo caso la procedura è molto semplice. Aprite le “Impostazioni” dell’iPad e cliccate ancora una volta su “Generali” e poi su “Restrizioni”. Scegliete un codice PIN. Successivamente, selezionate quali app e contenuti bloccare. Si potrà impedire l’accesso a Siri, alla fotocamera, a Safari, a iTunes e a molto altro ancora, tra cui anche gli acquisti in-app, bloccando l’App Store.

Come impedire che le applicazioni vengano disinstallate

Se non si attiva il parental control è molto probabile che il bambino cancelli anche qualche applicazione. Come visto in precedenza attivare il controllo parentale è molto semplice, ma per impedire che le applicazioni vengano disinstallate è necessario effettuare un passaggio in più. Dopo essere entrati nelle Impostazioni e aver premuto su Generali, è necessario toccare sulla voce Restrizioni. A questo punto, se il parental control non è attivo, si dovrà toccare su Abilita restrizioni e inserire per due volte il codice del controllo parentale. Completato questo passaggio si dovrà scorrere verso il basso fino a incontrare la voce Eliminazione app e attivarla: in questo modo il bambino dovrà conoscere la password scelta dal genitore per riuscire a proseguire nell’azione.

I consigli finora menzionati rendono l’iPad più sicuro. Ma è bene ricordarsi che l’azione più efficace è quella di tenere sotto controllo i bambini mentre sono connessi a internet. Sempre.

Ti raccomandiamo