Giacca contactless Fonte foto: web
WEARABLE

La giacca smart che paga e sblocca lo smartphone, il futuro addosso

Indumenti per pagare e abiti eleganti che ci informano sulla temperatura e la postura, i vestiti intelligenti prenderanno il posto dei tracker da polso

Il presente dei wearable è focalizzato sugli accessori da polso. I fitness tracker hanno monopolizzato questa fetta di mercato. E anche gli smartwatch, con i dispositivi Apple in vetta, stanno aumentando le vendite. Eppure il futuro dei wearable potrebbero essere i vestiti intelligenti.

L’abbigliamento smart rivoluzionerà i wearable. Secondo gli esperti del settore e per molti ideatori di startup il futuro per i wearable non passerà più dal nostro polso ma riguarderà tutti i vestiti dalla testa ai piedi. Realizzarli è abbastanza semplice. Per l’attività fisica esistono già degli indumenti intelligenti dotati di sensori. Un calzino collegato allo smartphone può tenere conto dei nostri movimenti e della nostra postura molto più accuratamente di un wearable da polso. E ci indica anche dove migliorare per non farci male. E questo calzino esiste già, è stato da poco lanciato da Sensoria, un’azienda che realizza vestiti di ultima generazione per il fitness.

Non solo per il fitness

I vestiti smart però non interesseranno solo gli indumenti legati al fitness. Athos ha realizzato anche degli abiti eleganti che monitorano i nostri movimenti e ci indicano se la postura è sbagliata oppure se dobbiamo evitare alcuni gesti per evitare delle lesioni. Il brand scozzese Lyle & Scott ha inventato una giacca con un sensore incorporato nella manica che ci permette di pagare senza usare carte di credito o contatti. Basta un tocco con la giacca e il pagamento avviene in pochi secondi. Anche Samsung ha realizzato un abito che permette di sbloccare il proprio Galaxy con un tocco sopra l’indumento.

Giacca smart di SamsungFonte foto: web
Samsung ha ideato una giacca samrt dotata di sensori Bluetooth grazie alla quale attivare alcuni sensori dello smartphone

I vestiti intelligenti presto saranno la normalità

Gran parte dei wearable realizzati sui vestiti sono praticamente invisibili, perciò è facile pensare che presto questa tecnologia possa diventare la normalità. Oltre ai vestiti anche gli accessori resteranno e si svilupperanno. Se i tracker da polso rimarranno in cima alle vendite, forse, per ancora qualche anno, non è da escludere un ritorno di moda degli occhiali intelligenti a breve. Google aveva anticipato un po’ troppo con i suoi Glass, però l’azienda sta lavorando a un nuovo dispositivo più simile agli occhiali di uso quotidiano e dal design che strizza l’occhio alla moda. D’altronde l’azienda APX Labs ha già messo in commercio, e con successo, una linea di occhiali intelligenti pensati per l’ufficio.

Smart suit SamsungFonte foto: Facebook
Lo Smartsuit realizzato da Samsung

Wearable e fitness tracker, strada spianata verso il futuro

I migliori fitness tracker del momento

Fitness tracker, uno studio dimostra che non aiutano a dimagrire

Problemi di peso? Le migliori app fitness per iPhone

Virgin First Class: le scarpe con lo schermo incorporato

Cardiofrequenzimetro da testa

Come stai oggi? Te lo dice Sence, il primo wearable dell’umore

Scrip, il wearable che mette fine allo shopping compulsivo

Ti raccomandiamo