pannello-fotovoltaico Fonte foto: Shutterstock
SMART EVOLUTION

Pannelli solari più economici con la stampa 3D e l'inchiostro solare

Un team di ricercatori dell’University of Newcastle in Australia ha realizzato dei particolari pannelli solari flessibili, molto sottili e facili da applicare

I pannelli solari sono una tecnologia in continua evoluzione e ora grazie alla stampa 3D e all’inchiostro solare il loro prezzo diminuirà drasticamente. Questo sviluppo permetterà l’utilizzo di massa di questa tecnologia e la sua applicazione in più campi rispetto al presente.

Questo nuovo sistema di stampa 3D permette di realizzare dei sottilissimi pannelli solari che si possono applicare in vari modi su sostegni prefabbricati. Gli esperti la definiscono una scoperta pioneristica. Scoperta che è stata realizzata da un gruppo di ricercatori dell’University of Newcastle in Australia. Oltre alle dimensioni, che sono sottilissime e permettono una facile applicazione e una duttilità mai vista prima, a sorprendere è l’inchiostro solare usato all’interno dei pannelli che serve come conduttore per l’energia. Questo particolare inchiostro viene applicato ai panelli direttamente nella fase di stampa in 3D.

Come è fatto?

Il materiale usato è plastico e permette al pannello di essere estremamente flessibile ma anche resistente. Come detto la scoperta può rivoluzionare l’uso dei pannelli solari: oltre che costare poco con questo sistema è possibile raccogliere una grossa quantità di pannelli solari in delle bobine da srotolare quando si dovranno montare i pannelli fotovoltaici. Parlando di costi, al momento questi speciali pannelli solari realizzati con la tecnica della stampa 3D hanno un prezzo di poco inferiore ai 10 euro per metro quadro. In pratica in un futuro molto prossimo basterà comprare sistemi del genere per utilizzare fonti di energia alternativa nelle nostre case. La tecnologia è entrata nella fase finale di test in Australia e a breve dovrebbe essere presentata al grande pubblico e poi lanciata sul mercato. L’obiettivo degli sviluppatori è quello di realizzare un sistema in grado di portare l’energia nei posti più remoti della Terra, nei paesi meno sviluppati o nelle zone colpite da calamità naturali. Anche se in futuro, come detto, questa scoperta potrà tornare utile a tutti, visti i bassi costi di realizzazione.

Ti raccomandiamo