TECH NEWS

La batteria del laptop è da cambiare? Ecco i software che ti aiutano

La durata della batteria è il problema principali dei notebook, Ecco alcuni tool che permettono di controllare lo stato di salute e il numero di cicli della batteria

Un computer portatile senza una batteria efficiente è praticamente inutile. Per questo motivo salvaguardare la batteria utilizzando alcuni trucchetti è fondamentale per allungarle la vita e avere a disposizione un notebook funzionante e soprattutto utile.

Quando si acquista un laptop solitamente è già presente un software che permette di controllare lo stato di salute della batteria e di monitorare il numero di cicli di ricarica. Purtroppo il più delle volte sono inefficienti e offrono solamente delle informazioni inutili. Sulla Rete sono disponibili alcuni tool gratuiti o a pagamento che permettono di monitorare ogni secondo lo stato di salute della batteria e di ricevere utili consigli su come utilizzarla al meglio. Si potrà controllare il numero dei cicli di ricarica effettuati e per quanto tempo si potrà utilizzare ancora la batteria prima di dover mettere sotto carica il notebook.

BatteryInfoView

Programma totalmente gratuito che permette di controllare alcune informazioni molto importanti riguardanti la propria batteria. Dopo aver scaricato gratuitamente BatteryInfoView dal sito della software house sarà possibile scoprire il numero di serie della batteria, il modello, la data di produzione, la carica rimanente e quanto tempo abbiamo a disposizione prima di dover attaccare il notebook alla corrente. Inoltre, l’utente potrà decidere ogni quanto tempo ricevere gli aggiornamenti sulla batteria e sarà possibile scaricare le informazioni in formato CSV da dare “in pasto” ai fogli di calcolo. In questo modo sarà possibile capire lo stato di salute della batteria e capire tra quanto tempo è necessario acquistarne un’altra.

BatteryMon

Con il tempo le performance della batteria diminuiscono ed è necessario averle sempre sotto controllo per sapere quando è il tempo di cambiarla. BatteryMon è un software molto utile e con una grafica piuttosto semplice ma che permette di monitorare le informazioni più importanti. Grazie ai grafici messi a disposizione dalla software house è possibile controllare in real time la percentuale di carica rimasta e monitorare se per caso ci sono delle anomalie. Infine, BatteryMon permette di raccogliere delle statistiche e di analizzare lo stato di salute della batteria.

BatteryCare

Vuoi scoprire come aumentare la durata della batteria? Premi sull'immagine e sfoglia la fotogalleryFonte foto: Shutterstock
Vuoi scoprire come aumentare la durata della batteria? Premi sull’immagine e sfoglia la fotogallery

Effettuare un ciclo di carica/scarico completo ogni dieci, quindici giorni è tra i consigli utili da seguire per allungare la vita della batteria. Se la memoria non è tra le vostre caratteristiche principali, BatteryCare è il programma che fa per voi. Il software gratuito offre una serie di strumenti che permettono di ottimizzare l’utilizzo della batteria e avverte l’utente quando è necessario effettuare un ciclo di carico e scarico. Il funzionamento è piuttosto semplice e nella schermata principale è possibile monitorare il tempo rimanente prima che la batteria si scarichi e quanti cicli mancano prima di dover fare un ciclo completo di carico/scarico.

BatteryBar

Solitamente le aziende produttrici di notebook offrono un programma che permette di monitorare lo stato di salute della batteria, perlomeno la carica rimasta. Se si vuole avere qualche notizia in più e avere sempre sotto controllo le informazioni principali è possibile installare sul proprio notebook BatteryBar, un programma che permette di monitorare lo stato di salute della batteria direttamente tramite la taskbar del computer.

Windows 10 Battery Saver

Con l’ultima versione del proprio sistema operativo, Microsoft ha introdotto alcune funzionalità che permettono di risparmiare la batteria e di monitorare le statistiche sull’utilizzo. Attivando Il risparmio energetico sarà possibile chiudere le applicazioni in background che consumano molta carica e vanno a inficiare sulle funzionalità della batteria. Per impostare al meglio Il risparmio energetico è necessario entrare nelle Impostazioni di Windows 10 e poi cliccare su Sistema.

Ti raccomandiamo