ANDROID

Le novità su Galaxy S8: niente jack audio ma uno schermo migliorato

Il prossimo smartphone targato Samsung utilizzerà la porta USB type C per collegare gli auricolari. Il sensore per le impronte digitali, invece, sarà incorporato nel display

Con l’avvicinarsi del 2017 si fanno sempre più interessanti e variegate le notizie sugli smartphone del prossimo anno. Parlando di Samsung l’attesa maggiore è per il Galaxy S8, il top di gamma che l’azienda sudcoreana dovrebbe presentare a fine febbraio 2017.

Le novità più importanti, stando almeno alle ultime voci in arrivo dall’Asia, riguarderanno lo schermo e il jack audio da 3,5 mm. Per la prima volta sulla serie Galaxy con S8 appariranno due altoparlanti stereo, realizzati probabilmente dalla neo-acquisita Harman Kardon. Ma la novità più grande sarà l’assenza del jack audio da 3,5 mm. Stando alle indiscrezioni di SamMobile, una porta USB type C sarà l’alternativa di default per collegare le periferiche audio. Si tratta di scelte molto simili a quelle già adottate da Apple nella realizzazione dell’ultimo iPhone 7. E gli spunti dall’azienda rivale non finiscono qui: come Apple, anche Samsung sta pensando di eliminare il tasto Home fisico dal Galaxy S8 e sostituirlo con sensori “affogati” all’interno del vetro protettivo del display. Un po’ come sarà l’iPhone 8 di prossima uscita, insomma.

Display Galaxy S8, più grande e di maggior qualità

Secondo i rumors Galaxy S8 riportati da SamMobile, il prossimo top di gamma Samsung avrà uno schermo più grande proprio grazie all’eliminazione del tasto Home. Il sensore delle impronte digitali non dovrebbe essere posizionato nel retro, come accade spesso negli smartphone dell’ultimo periodo, ma sarà probabilmente incorporato nel display stesso, senza essere visibile.

Galaxy e iPhoneFonte foto: Kārlis Dambrāns/Flickr
Galaxy S7 (a sinistra) e iPhone (a destra) a confronto

Lo schermo non dovrebbe avere risoluzione 4K, al contrario di quanto ci si aspettava. Saranno notevolmente aumentati i sub-pixel e la qualità dovrebbe essere HD Super AMOLED. Questo aumenterà la qualità e la profondità dei colori. In più il materiale pensato per i nuovi schermi sarà finalizzato al risparmio energetico per consumare il meno possibile la batteria. L’ultima notizia, e forse anche tra le più interessanti, è che Samsung sta pensando di rendere fruibili i visori per la realtà virtuale Daydream sul suo prossimo smartphone.

Ti raccomandiamo