foto-bianco-nero Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

5 consigli per fare foto in bianco e nero perfette

Per scattare delle immagini in bianco e nero è necessario tenere in considerazione alcuni fattori: il contrasto, il paesaggio e le linee degli edifici

Un’immagine in bianco e nero ha sempre il suo fascino. Al contrario di quanto si possa pensare, scattare una foto in questo modo non è sempre semplice. Alcuni applicano semplicemente dei filtri per dare l’effetto desiderato, ma non sempre l’effetto è quello desiderato.

Per esaltare le nostre foto in bianco e nero, come detto, l’uso di un filtro impostato di default potrebbe non bastare. Per questo bisogna mettere in pratica alcuni consigli da eseguire all’interno di un software per l’editing fotografico. Come per esempio Photoshop. Le operazioni non sono difficili, basta solo un po’ di pratica. Alcuni dei consigli che vedremo, inoltre, si possono applicare anche al sistema di editing presente di default su quasi tutti i principali smartphone. O comunque possono essere realizzati scaricando semplicemente un’applicazione.

Vedere in bianco e nero

La prima cosa da fare prima di scattare e guardare con attenzione i soggetti o il paesaggio messo in rilevanza. Iniziamo a intuire come potrà uscire la foto in bianco e nero se scattiamo in quelle particolari condizioni. Stiamo attenti allo sfondo e cerchiamo di capire se i soggetti da mettere in primo piano verranno esaltati o meno con la perdita dei colori. Questo è sicuramente il consiglio più difficile da mettere in pratica, poiché richiede esperienza. Però basterà iniziare a scattare un po’ di foto per prenderci la mano in poco tempo.

Aspetti fondamentali

Qualsiasi foto in bianco e nero si basa sul contrasto. Perciò questo è l’aspetto da tenere in maggiore considerazione. Per individuare un soggetto che si presta alle foto in bianco e nero basterà guardare le sue linee, la sua forma e le sue ombre. Più questi aspetti sono marcati maggiori sono le possibilità che la foto in bianco e nero esca bene. Anche l’ombra è importante tanto quanto la luce. Quando notiamo un’immagine molto luminosa che presenta diversi dettagli, come per esempio foglie, pietre o persone in primo piano, allora potrebbe essere il caso di usare il bianco e nero. Con i colori la luce intensa potrebbe esaltare meno qualche dettaglio. Il bianco e nero invece servirà a dare un tocco di nitidezza a ogni singolo aspetto.

Quando non scattare in bianco e nero

Ci sono alcuni soggetti e alcune condizioni che non si prestano particolarmente alle foto in bianco e nero. Se le condizioni di luce non sono delle migliori evitiamo di usare il bianco e nero nelle foto che riportano anche parte del cielo. Se questo è molto grigio il risultato nella foto sarà una chiazza bianca che dà un effetto minimalista allo scatto. Evitiamo poi il bianco e nero su immagini che si basano su colori accessi. Senza colore toglieremo vitalità alla scena. Infine, evitiamo sempre il bianco e nero su scene con colori contrastanti. Per esempio due fiori viola su un prato verde in bianco e nero non hanno particolare contrasto mentre a colori hanno un’ottima resa.

Linee e angoli

Le strutture come palazzi, grattacieli e grandi uffici possono essere i migliori soggetti per una foto in bianco e nero. Ma lo stesso vale anche per alberi e rocce. In generale le linee rette, gli angoli molto squadrati e i giochi di luce sono l’ideale per uno scatto di questo tipo. Per esaltare le forme è meglio un’illuminazione con un alto contrasto. Se invece usiamo una luce artificiale posizioniamola lateralmente rispetto al soggetto. Questo creerà delle ombre nitide che danno un senso di perfetta immobilità alla scena. Uno dei modi più popolari e più usati per ottenere delle immagini in bianco e nero semplici ma molto impattanti è quello di utilizzare delle lunghe esposizioni. Questa tecnica renderà acqua e nuvole lisce e fumose, concentrando tutta l’attenzione sugli oggetti fissi. Per scattare delle foto così dobbiamo utilizzare un treppiedi ed esporre per più di cinque secondi.

Sfruttare la luce

Il contrasto come abbiamo visto è tutto ma alle volte, specie con sfondo bianco o molto chiaro, possiamo scattare delle foto in bianco e nero sfruttando una luminosità molto intensa. In questo modo genereremo uno scatto estremamente nitido e leggero. Questi scatti sono consigliati per immortalare delle nature morte o per riprendere paesaggi con la neve.

Ti raccomandiamo