SMART EVOLUTION

Mercedes Vision Van, il postino del futuro sarà un robot

La casa automobilistica statunitense ha tolto i veli da un camioncino in grado di consegnare i pacchi grazie a braccia robotizzate e droni. Si guiderà con un joystick

Non ci sono solo Amazon e Google nella corsa per rivoluzionare il mondo delle spedizioni. Anche Mercedes, celebre costruttore automobilistico tedesco, si “iscrive” alla competizione con Vision Van, un furgoncino da carico che dovrebbe rivoluzionare il lavoro dei portalettere e dei corrieri.

Presentato nel corso del Consumer Electronic Show del 2017, il Vision Van ricorda i “normali” furgoncini oggi utilizzati solitamente per le consegne di pacchi e lettere di ogni tipo. Questo, però, solo esternamente: all’interno, infatti, il prototipo realizzato dal costruttore tedesco nasconde un cuore ad alta tecnologia. Mercedes, infatti, punta a velocizzare le consegne, snellendo le “pratiche” necessarie per consegnare i pacchi porta a porta. Il postino – che si trasforma di fatto in un semplice pilota – non dovrà più scendere dal mezzo, ma semplicemente seguire un percorso stradale predeterminato. Al resto ci penseranno sensori, robot e droni presenti all’interno del Vision Van.

Come funziona Vision Van, il postino del futuro

Se all’esterno il furgoncino Mercedes è simile a quelli già realizzati dalla casa tedesca, è l’interno del mezzo che fa, letteralmente, la differenza. Partiamo dalla cabina di guida, dalla quale scompariranno pedali e sterzo: il mezzo si guiderà grazie a un joypad che faciliterà le operazioni di guida nel mezzo del traffico cittadino. I pacchi, invece, non saranno caricati manualmente uno per uno, ma saranno inseriti nel retro del Vision Van già imballati e organizzati per grandezza e indirizzo, come fosse un vano di carico di quelli utilizzati a bordo degli aerei cargo. Il posizionamento dei pacchi sarà poi “comunicato” all’intelligenza artificiale che gestisce le consegne: in questo modo il braccio meccanico presente all’interno saprà con largo anticipo quale collo consegnare e organizzarsi di conseguenza.

Vision VanFonte foto: Mercedes
Rendering del Mercedes Vision Van, con i due droni sul tettuccio

Le consegne aeree di Mercedes

Il processo, però, non finisce qui. A consegnare materialmente i pacchi sarà una coppia di droni da carico ospitata sul tettuccio del Vision Van. Non appena ci si avvicina all’indirizzo del destinatario, il braccio robotico preleva il pacco e una batteria e carica (in tutti i sensi) il drone. L’intelligenza artificiale, invece, si occuperà di segnalare le coordinate esatte  così che il quadricottero non si sbagli, recapitando la merce all’indirizzo sbagliato.

 

(video in apertura tratto da YouTube)

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo