whatsapp-tablet Fonte foto: Pexels
HOW TO

Come usare WhatsApp da un tablet senza scheda SIM

Mettendo in pratica una serie di trucchi è possibile utilizzare WhatsApp anche sui dispositivi non abilitati alla ricezione di SMS

WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea più popolare, può essere installata su diversi dispositivi mobili (smartphone e tablet). E non solo. Da qualche tempo è possibile, inoltre, accedere all’applicazione  direttamente da pc grazie a WhatsApp Web.

In generale, WhatsApp necessita che il device sia predisposto a ricevere gli SMS. E la ragione, come ben sappiamo, è abbastanza semplice: l’app utilizza il servizio per inviare agli utenti un numero di verifica, senza il quale non sarebbero in grado di accedere all’account. Basterà, infatti, scaricare WhatsApp dallo store online (Google Play Store per Android e App Store per Apple) ed eseguire le istruzioni, che prevedono appunto l’inserimento di un numero di telefono da associare a un profilo. Non tutti i tablet, però, dispongono di una scheda SIM, che serve sia per la connessione dati e sia per ricevere chiamate e messaggi. Su questi dispositivi non sarebbe possibile installare WhatsApp. Oppure sì?

Come installare WhatsApp sui tablet senza SIM

In realtà, utilizzando alcune scappatoie, WhatsApp può essere installata anche sui tablet senza la SIM card. La procedura è molto semplice e non richiede particolari competenze informatiche. Per prima cosa è necessario scaricare WhatsApp dallo store online. Fatto ciò, l’app dovrà essere installata. Superato anche questo step, arriviamo a quello più importante (e apparentemente più difficile): ricevere il codice di convalida.

Per eludere questo ostacolo, basterà inserire una SIM in un telefono (anche se non è uno smartphone andrà bene lo stesso) e utilizzare il numero della scheda per creare un account su WhatsApp. A questo punto, non dovrete fare altro che inserire il codice di verifica ricevuto sul cellulare nella versione di WhatsApp installata sul tablet. E il gioco è fatto.

Se credete che questa procedura sia troppo macchinosa o non avete una seconda SIM card o un telefono di scorta, potrete sempre utilizzare la versione web di WhatsApp, accessibile attraverso un browser.

Ti raccomandiamo