tablet Fonte foto: Pixabay
GUIDE ALL’ ACQUISTO

Quale tablet comprare? Ecco la nostra guida all’acquisto

Device pensati appositamente per il mondo del lavoro, sono decine e decine i tablet presenti sul mercato. Ecco la nostra guida all’acquisto

Un po’ più grandi degli smartphone e con funzionalità adatte al mondo del lavoro: stiamo parlando dei tablet, i dispositivi che nei piani delle grandi aziende hi-tech dovevano sostituire i notebook e i computer fissi all’interno delle aziende, ma che in realtà hanno trovato grandi difficoltà a farsi apprezzare dal grande pubblico.

Nonostante per la prima volta nella storia gli accessi a Internet da mobile hanno superato quelli da desktop, il merito sicuramente non è dei tablet, ma degli smartphone. Infatti, secondo gli ultimi dati pubblicati dall’azienda specializzata in ricerche di mercato IDC i tablet sono sempre meno venduti e le grandi aziende stanno ripensando i propri piani d’investimento. Non è un caso che sia Microsoft, sia Google presenteranno nei prossimi mesi dei tablet ibridi, che all’occorrenza possono trasformarsi in computer portatili. Il mercato è in evoluzione e scegliere quale tablet acquistare non è semplice.

Se siete indecisi su quale modello investire i propri soldi, è necessario capire di cosa si ha bisogno. Sul mercato sono presenti diversi modelli, ognuno con le proprie caratteristiche e con dimensioni differenti. La prima cosa da valutare è l’uso che se ne deve fare: se si necessita di un tablet per il lavoro è preferibile un dispositivo abbastanza grande in modo che possa sostituire egregiamente il computer, invece nel caso si deve acquistare un device per i momenti di svago, è consigliabile uno da sette o otto pollici comodo da portare in borsa e da utilizzare sull’autobus. Se volete scoprire quale modello si adatta meglio alle proprie necessità, non vi resta che leggere la nostra guida all’acquisto sui migliori tablet in commercio.

iPad Mini 4

iPad Mini 4Fonte foto: Redazione
iPad Mini 4

Partiamo con un dispositivo piccolo ma molto versatile. L’iPad Mini 4 è la versione più piccola del tablet sviluppato dall’azienda di Cupertino, ideale per tutti coloro che utilizzano il device soprattutto nei momenti di riposo per controllare i proprio account social, per vedere in streaming le proprie serie tv preferite o per giocare a uno dei tanti videogame disponibili sull’App Store. Il display dell’iPad Mini 4 è da 7,9 pollici con una risoluzione 2048 x 1536, perfetto per riprodurre filmati in alta qualità. La CPU è l’A8 Dual Core con una potenza di 1,5 GHz supportata da una GPU PowerVR GX6450, 2GB di RAM e 32 o 128 GB di memoria interna a seconda delle esigenze dell’utente. La privacy delle persone è assicurata dalla tecnologia Touch ID che permette di proteggere i propri dati tramite la propria impronta digitale. Il tablet integra tutti i sensori necessari per il corretto funzionamento delle varie applicazioni presenti. Il comparto fotografico prevede una fotocamera anteriore da 1,2 Megapixel che assicura la registrazione dei video in alta definizione in modo da poter utilizzare FaceTime per le proprie chiamate, e una fotocamera posteriore da 8 Megapixel.

L’iPad Mini è disponibile in diverse versioni: sullo store ufficiale è possibile acquistare il modello da 32 GB a partire da un prezzo di 439 euro, mentre per quello da 128 GB la cifra aumenta fino a 549 euro. Inoltre Apple ha sviluppato anche una versione SIM + Wi-Fi in modo da poter utilizzare l’iPad Mini 4 come se fosse un tablet: questa versione parte da un minimo di 559 euro. Il piccolo tablet dell’azienda di Cupertino si adatta a qualsiasi tipo di utilizzo e permette agli utenti di avere sempre a disposizione un dispositivo potente e veloce.

Amazon Fire 7

Con il Fire 7 Amazon ha trasferito l’esperienza accumulata nella produzione di lettori e-book nel mondo dei tablet. Il dispositivo dell’azienda di Jeff Bezos è dedicato a coloro che sono alla ricerca di un tablet funzionale ma che allo stesso tempo presenti un prezzo alla portata di tutti. Il FIre 7 ha un processore quad-core da 1.3 GHz affiancato da 1 GB di RAM e da 8GB di memoria interna (espandibile con una scheda microSD fino a 128GB). Il display da 7 pollici offre una risoluzione 1024 x 600. Il dispositivo sicuramente non è pensato per gli amanti della fotografia: la fotocamera posteriore è da 2 Megapixel, mentre quella anteriore da 0,3 Megapixel. La pecca più grande il sistema operativo: il Fire 7 monta il Fire OS senza il supporto al Google Play Store. Per acquistare le applicazioni è necessario utilizzare lo store Amazon Underground che non presenta la stessa ricchezza dello store di Google. Per facilitare la lettura di libri e documenti, il tablet presenta alcune ottimizzazioni per non affaticare la vista. Si può acquistare il Fire 7 a un prezzo inferiore ai 60 euro: sicuramente uno dei tablet più economici presenti sul mercato.

Sony Xperia Tablet Z4

Sony Xperia Z4 TabletFonte foto: Redazione
Sony Xperia Z4 Tablet

Impermeabile e super resistente: il Sony Experia Tablet Z4 ha ricevuto una certificazione IP 68 che ne attesta sia la resistenza alla polvere sia all’acqua fino a un massimo di un metro e mezzo per trenta minuti. L’azienda giapponese ha puntato sulla qualità dei materiali e su caratteristiche che assicurano agli utenti delle performance elevate. Infatti, il table monta un SoC Snapdragon 810 coadiuvato da una GPU Adreno 430, 3GB di RAM e 16GB o 32GB di memoria interna (espandibile fino a 128GB con una scheda microSD). Il display da 10,1 pollici offre una risoluzione 2560 x 1600 pixel che permette di riprodurre qualsiasi video in alta risoluzione. La fotocamera posteriore è da 8,1 Megapixel e registra video a 1080p e 30 frame per secondo, mentre quella anteriore è da 5,1 Megapixel. Il tablet, nonostante caratteristiche quasi da top di gamma non ha un costo accessibile a tutti: si può acquistare sui principali siti di e-commerce italiani a un prezzo superiore ai 450 euro. È consigliato soprattutto per chi è alla ricerca di un tablet che resisti nel tempo e che possa essere utilizzato almeno per un paio di anni.

Nvidia Shield Tablet K1

Nvidia ShieldFonte foto: Redazione
Nvidia Shield

Il tablet dedicato ai gamer. Nvidia, società famosa per la produzione di schede video, diversifica i suoi interessi e si getta nel mercato dei tablet con Nvidia Shield Tablet K1, il primo dispositivo mobile dedicato esclusivamente ai videogame. E lo si intuisce dalla scheda tecnica: il tablet monta un processore quad-core da 2,2 GHz di potenza, ma il vero punto forte è la GPU: infatti, il device monta una Tegra K1 Kepler. Inoltre, l’hardware si completa con 2GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile con una scheda microSD. Per assicurare la miglior esperienza di gioco il display da 8 pollici presenta una risoluzione 1900 x 1200 ed è possibile collegare al dispositivo anche un controller. Per acquistare i videogame è possibile utilizzare lo store Geforce Now. Sia la fotocamera posteriore sia quella anteriore sono da 5 Megapixel, sicuramente non il pezzo forte di questo tablet. Il prezzo? Lo Shield Tablet K1 può essere acquistato sullo store ufficiale a 199 euro. Nonostante sia abbastanza datato, è ancora il miglior tablet per gli amanti dei videogame.

Asus ZenPad S

Asus porta l’esperienza accumulata nel settore degli smartphone nel mondo dei tablet producendo un dispositivo abbastanza valido e con un buon rapporto qualità-prezzo. L’Asus ZenPad S monta un processore Intel Z3580 quad-core da 1,8 GHz, supportato da 2GB di RAM e da 16, 32 o 64GB di memoria interna (espandibile con una scheda microSD). Lo schermo è da 8 pollici con una risoluzione 2048 x 1536 pixel, mentre il comparto fotografico prevede una fotocamera posteriore da 8 Megapixel e una anteriore da 5 Megapixel. L’Asus ZenPad S può essere acquistato online a un prezzo superiore ai 330 euro.

Samsung Galaxy Tab S2

L’azienda coreana ha invaso il mercato con diversi modelli di tablet occupando tutte le varie fsce di prezzo. Uno dei prodotti migliori è sicuramente il Galaxy Tab S2 prodotto in due diverse versioni: una da 8 pollici e l’altra da 9,7 pollici. Per questa guida all’acquisto sui migliori tablet presenti sul mercato terremo in considerazione solamente quella da 9,7 pollici. Il display ha dimensioni piuttosto generose e offre una risoluzione altissima da 2048 x 1536. Il processore è un Exynos octa-core, supportato da una GPU Mali T760, 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna (espandibile fino a 128GB con una scheda microSD). Sul fronte delle fotocamere troviamo quella posteriore da 8 Megapixel che permette di scattare immagine ad alta risoluzione, mentre quella frontale è da 2,1 Megapixel. Il tablet è ottimizzato per far funzionare al meglio le applicazioni per la produttività ed è dedicato appositamente al mondo del lavoro. Il prezzo sul sito ufficiale dell’azienda sudcoreana è di 549,90 euro, ma è possibile acquistarlo online a un prezzo molto più basso.

Huawei MediaPad M3

(Tratto da YouTube)

Tablet compatto, dal design elegante e da una scheda tecnica molto interessante. Huawei non si smentisce e presenta un dispositivo estremamente performante e con un prezzo accessibile ai più. Il MediaPad M3 monta un processore Kirin 950, 4GB di RAM e 32GB di memoria interna con la possibilità di espanderla fino a 128GB grazie allo slot per la microSD. Le dimensioni dello schermo sono piuttosto contenute e permettono di utilizzare il tablet anche sui mezzi pubblici. Il display è da 8,4 pollici con una risoluzione 2560 x 1600, tra i migliori pannelli presenti sul mercato. Il comparto fotografico è composto da due fotocamere, una anteriore e una posteriore, entrambe da 8 Megapixel che permettono di registrare video in FullHD e di effettuare videochiamate tramite le applicazioni di messaggistica istantanea. Inoltre, il MediaPad M3 dispone anche di uno slot per la nano SIM che trasforma il tablet in uno smartphone. Il tablet dell’azienda cinese può essere acquistato sui principali siti di e-commerce italiani a un prezzo inferiore ai 350 euro. Un prezzo che lo fa diventare uno dei migliori tablet per rapport-qualità prezzo presenti sul mercato.

iPad Pro

(Tratto da YouTube)

Con l’iPad Pro si cambia decisamente registro, sia per quanto riguarda il prezzo sia per quanto riguarda le prestazioni del dispositivo. Il tablet prodotto da Apple è disponibile in due diverse versioni una da 9,7 pollici e una da 12,9 pollici. In questa guida all’acquisto terremo in considerazione solamente l’iPad Pro con lo schermo più grande. Il display realizzato con la tecnologia Retina offre una risoluzione 2732 x 2048 che permette di riprodurre qualsiasi filmato o immagine alla massima qualità. Il processore è A9X supportato da un coprocessore M9 che integra i sensori come l’accelerometro e il giroscopio. Sul fronte delle fotocamere quella posteriore è da 8 Megapixel mentre quella anteriore da 1,2 Megapixel ottimizzata per FaceTime. Il tablet è pensato appositamente per coloro che utilizzeranno il device per lavorare: per questo motivo sarà possibile utilizzare qualsiasi applicazione dedicata alla produttività senza nessun problema sul calo delle prestazioni. È disponibile in tre diverse versioni da 32, 128 o 256 GB di memoria interna e per coloro che necessitano di uno slot dove alloggiare una scheda SIM sono disponibili altri due modelli da 128GB e 256GB. Il costo per la versione base è di 909 euro e può arrivare fino a un massimo di 1279 euro.

Surface Pro 4

La risposta di Microsoft ad Apple è il Surface Pro 4, tablet sviluppato dall’azienda di Redmond e che può essere utilizzato tranquillamente al posto del computer. Il tablet presenta uno schermo da 12,3 pollici con risoluzione 2763 x 1824 pixel. Il Surface Pro 4 è ottimizzato per il sistema operativo Windows 10 e si sincronizza alla perfezione con il proprio computer di casa. Il tablet è disponibile in diverse versioni: si parte da un modello base con un processore Intel m3, 4GB di RAM e 128GB di memoria interna, fino ad arrivare a Intel i7, 16GB di RAM e 512Gb di memoria interna. Logicamente anche il prezzo varia molto e va da un minimo di poco più di 900 euro fino a un massimo di 2499 euro. Il Surface Pro 4 supporta anche l’utilizzo della Surface Pen che permette di disegnare direttamente sullo schermo del tablet.

Ti raccomandiamo