SMART EVOLUTION

O-R3, l'automobile robot di sorveglianza con drone incorporato

Prodotto da un'azienda di Singapore, O-R3 si tratta di un'auto intelligente e semi autonoma in grado di assicurare un servizio di sorveglianza continua

Si avvicina sempre di più il giorno in cui potremo affidare la sicurezza non solo ad uomini in divisa ma anche a droni e robot. Ed è più vicino di quanto possiamo immaginare. Dopo il lancio del primo robot poliziotto, arriva anche l’automobile di sorveglianza robotizzata che incorpora un drone.

Il veicolo è stato realizzato da Otsaw Digital, un’azienda con sede a Singapore, e si distingue per essere uno strumento di sicurezza intelligente. L’O-R3, questo il nome della macchina elettrica, non ha bisogno di essere pilotata a distanza. Cuore del sistema è il machine learning, ovvero l’apprendimento avanzato. La tecnologia smart dell’automobile di sorveglianza robotizzata consente al device di evitare gli ostacoli e di distinguere, grazie al riconoscimento facciale, gli intrusi dal personale autorizzato. E non è tutto. L’O-R3 è in grado di individuare, nel suo percorso di pattugliamento, se qualcuno ha lasciato un oggetto sospetto e lanciare l’allarme.

O-R3: caratteristiche

L’automobile di Otsaw Digital, come detto, incorpora un drone. Il velivolo robotizzato si trova all’interno di una piattaforma che, in caso di allerta, fuoriesce dalla piccola vettura, permettendo così al quadricottero di librarsi in aria. Il drone può “inseguire” un sospetto, coprendo una distanza massima di 100 metri dalla posizione in cui si trova la macchina di sorveglianza. Le informazioni raccolte dal sistema di sicurezza autonomo sono comunque girate a un centro di controllo umano. Spetterà a loro, infatti, valutare la portata delle minacce e far scattare l’allarme.

Rispetto ai tradizionali metodi di sorveglianza, il veicolo dell’azienda di Singapore è in grado di lavorare 24 ore su 24, assicurando un livello di sicurezza continuo, anche grazie alla capacità del sistema di “capire” quando la batteria è quasi scarica e di tornare in maniera autonoma alla stazione di “rifornimento”.

 

Il video in apertura è tratto da YouTube

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_video@libero.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile.

Ti raccomandiamo