chrome-trucchi Fonte foto: Jeramey Lende / Shutterstock.com
HOW TO

Problemi con Chrome? Come risolverli in pochi minuti

Il sistema più semplice per migliorare il funzionamento di Chrome è lanciare il Task Manager, un tool di controllo attraverso cui monitorare le pagine web

I browser sono il nostro primo contatto con internet, senza cui sarebbe impossibile navigare tra i milioni di siti web disponibili. L’offerta è ampia. Tra i più utilizzati troviamo Microsoft Edge, che ha da poco sostituito Explorer, Safari, Mozilla Firefox, Opera e il browser di Google, Chrome.

Sono tutti molto validi. A volte, però, per una serie di motivi – e ce ne sono davvero tanti – non funzionano come dovrebbero. E una delle conseguenze principali, e che manda sui nervi la maggior parte degli utenti, è che faticano a caricare le pagine web con velocità. In questi casi, dunque, è fondamentale sapere qual è la causa del problema. Un trucco potrebbe essere quello di lanciare il Task Manager, un centro di comando che permette di controllare tutti i processi gestiti dal browser. Si potrà capire quale scheda, di quelle aperte nel browser, impatta di più sulla CPU o occupa maggiore spazio sulla memoria RAM.

Come lanciare il Task Manager di Chrome

Uno dei migliori Task Manager per browser è quello di Google Chrome. Molto facile, inoltre, da mettere in moto. Basterà, infatti, entrare nel menu del browser, cliccando l’icona a forma di puntini collocata in alto a destra. In seguito sarà sufficiente selezionare “Altri strumenti” e dal menu a tendina, cliccare su “Task Manager”. C’è un’altra strada, molto più semplice e immediata, per attivare il centro di comando di Chrome e che richiede di premere il tasto Shift (quello che serve per le maiuscole) insieme al pulsante Esc. Fatto ciò, si aprirà una piccola finestra, ovvero il centro di controllo di Chrome, dalla quale potremo vedere nei dettagli l’attività di ogni singola scheda aperta.

Come velocizzare Chrome

Se riteniamo che un processo sta consumando troppe risorse, basterà selezionarlo dalla lista delle pagine elencate nel Task Manager e terminarlo. Il sistema, inoltre, consente di visualizzare altri dettagli sempre riguardo alle schede aperte. Premendo il tasto destro, infatti, si potrà aggiungere l’opzione che dà la possibilità di controllare la cache immagini e molto altro ancora. Il Task Manager è un tool importante in quanto permette agli utenti di andare a “colpo sicuro”, nella ricerca della pagina web che più di ogni altra è responsabile del rallentamento di Chrome e del computer in generale.

Ti raccomandiamo