wossip Fonte foto: Kaspars Grinvalds / Shutterstock.com
APP

Wossip, l'app Android per spiare i contatti WhatsApp

Wossip consente agli utenti di monitorare l'uso che i propri contatti fanno di WhatsApp, tra cui il tempo passato online e quello offline

Molte persone, se potessero, occuperebbero le proprie giornate a spiare i propri contatti. Non importa la piattaforma: il loro obiettivo è ficcare il naso nella vita altrui. Wossip è un’applicazione progettata appositamente per loro: permette di tenere sotto controllo gli amici su WhatsApp.

Chiariamo subito una cosa: l’applicazione non consente di intercettare e di leggere i messaggi scambiati tra i contatti di un utente. D’altronde, sarebbe illegale. La caratteristica principale di Wossip, disponibile sul Google Play Store, è quella di permettere agli iscritti dell’app di messaggistica istantanea più popolare di monitorare l’attività dei propri contatti. Cerchiamo di essere più espliciti. Attraverso il programmino, sviluppato da Mobile Innovation, è possibile conoscere quanto tempo i nostri amici sono stati online su WhatsApp oppure se hanno aggiornato l’immagine di profilo e altro ancora.

Come funziona Wossip

Wossip non solo fornisce informazioni sul numero di ore e di minuti passati dai contatti su WhatsApp, ma offre molto di più. Gli utenti, infatti, possono conoscere anche l’orario in cui gli amici sono stati disponibili online. Con buona pace di tutti coloro che, normalmente, per giustificare la mancata lettura di un messaggio, accampano come scusa quella di essere stati offline. E non è tutto. Wossip, giusto per complicare la vita a chi non ama essere disturbato, invia delle notifiche ogni volta che una persona cambia immagine, il suo stato torna a essere online o esce da WhatsApp.

Non è gratuita

Oltre al fatto di essere di dubbia utilità – potrebbe essere utilizzata, come scrivono i programmatori, dai genitori per controllare l’utilizzo di WhatsApp dei propri figli – Wossip è anche a pagamento. Dopo 24 ore di prova gratuita, per poterla utilizzare, infatti, è necessario acquistare un abbonamento che può essere di sette giorni, mensile oppure semestrale. Per sei mesi di utilizzo è necessario sborsare poco più di dieci euro.

Ti raccomandiamo