Apple-MacBook-Pro-Q4 Fonte foto: Apple
APPLE

Super computer Apple, entro fine anno in arrivo un nuovo MacBook Pro

Apple sarebbe già pronta a rinnovare la famiglia dei suoi notebook di punta con il processore Intel Kaby Lake e con fino a 32 GB di RAM

Apple è pronta. Entro fine anno l’azienda di Cupertino lancerà sul mercato un nuovo modello di MacBook Pro con all’interno il processore Intel di settima generazione presentato durante il CES 2017 di Las Vegas. Le indiscrezioni arrivano da Ming-Chi Kuo di KGI Securities, solitamente molto affidabile riguardo alle mosse di Apple.

È dal lancio dei MacBook Pro, lo scorso 27 ottobre, che molti utenti Mac – soprattutto chi usa prodotti Apple per lavoro – hanno espresso malcontento riguardo all’ultimo aggiornamento dei notebook con MacOS Sierra. Altro disappunto è rivolto alla memoria RAM dei MacBook Pro – solo 16GB invece di 32GB – e alla mancanza di processori Kaby Lake, in un periodo in cui altri produttori di PC come, per esempio HP, già la proponevano come opzione. Una delle risposte, suggerita da Kuo è che l’iPhone porta più soldi nelle casse di Apple rispetto ai Mac al punto che Bloomberg sostiene addirittura che l’azienda di Cupertino non abbia neanche più un team software dedicato ai Mac.

Più memoria e potenza

Apple non ha, però, intenzione di abbandonare i suoi utenti. Ming-Chi Kuo di KGI ritiene che i primi a ricevere un update saranno i MacBook da 12 pollici – lanciati nel 2015 – con nuovi processori Kaby Lake e RAM fino a 16 GB già a partire dai primi di marzo. La produzione dei MacBook Pro da 13 e 15 pollici dovrebbe iniziare, invece, dal terzo trimestre e il lancio avvenire entro la fine di quest’anno. E ci sarà, tra le novità più attese, proprio la settima generazione dei processori Kaby Lake di Intel, mentre l’unico modello potenziato con 32GB di RAM sarà il MacBook Pro da 15 pollici. Apple potrebbe anche decidere, secondo indiscrezioni, di scontare la versione da 13 pollici priva di Touch Bar.

Ti raccomandiamo