xiaomi-mi-6 Fonte foto: N Azlin Sha / Shutterstock, Inc.
ANDROID

Xiaomi Mi 6 arriverà sul mercato in due versioni differenti

Xiaomi si prepara a lanciare il suo nuovo top di gamma: il Mi 6 sarà prodotto in due diversi modelli con caratteristiche abbastanza differenti. Uscita ad aprile

Xiaomi è la grande assente del Mobile World Congress 2017. Dopo la fuga di Hugo Barra dal ruolo di vice presidente con la delega all’internazionalizzazione del brand, l’azienda cinese sta cercando di programmare il proprio futuro. E al centro del progetto ci sarà sicuramente lo Xiaomi Mi 6.

Anche se non sarà presente al MWC 2017 di Barcellona di fine febbraio, Xiaomi sta comunque lavorando per realizzare lo Xiaomi Mi 6, il prossimo top di gamma dell’azienda cinese. Anche se con qualche mese di ritardo rispetto al passato, lo Xiaomi Mi 6 dovrebbe essere lanciato sul mercato tra la fine di marzo e l’inizio di aprile, in concomitanza con il Samsung Galaxy S8. Lo smartphone, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe essere lanciato in due diverse versioni: una “normale” e una “Pro”. Lo Xiaomi Mi 6 è molto atteso da parte della stampa internazionale, curiosa di conoscere le prossime mosse dell’azienda cinese.

Specifiche Xiaomi Mi 6

L’azienda cinese sta lavorando a due versioni del proprio top di gamma: un modello standard dello Xiaomi Mi 6 e uno Pro, come già successo in passato. I due smartphone dovrebbero differire sia per quanto riguarda lo schermo sia su alcune caratteristiche hardware. La versione standard dovrebbe montare un display da 5.2 pollici con una risoluzione FullHD supportato da 3GB di RAM e 32 GB di memoria interna. Invece il modello Pro dovrebbe utilizzare uno schermo da 5,5 pollici con risoluzione QuadHD (2560 x1440), supportato da 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Non si hanno notizie sul chipset che Xiaomi ha deciso di montare sul Mi6. Ancora pochi mesi e ne sapremo di più.

Ti raccomandiamo