hard-disk Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come eliminare in maniera efficace i file dall'hard disk e dal SSD

Una guida per la rimozione sicura dai dischi rigidi e dalle unità a stato solido, utile prima di una vendita o per evitare che qualcuno possa prendere i nostri dati

Stiamo per vendere il vecchio computer ma prima di completare l’affare vogliamo cancellare ogni dato dall’hard disk o dall’unità a stato solido? Niente di più facile. Questa è un’operazione sempre consigliata prima di una vendita per evitare anche di divulgare alcuni nostri dati sensibili.

Come cancellare i dati sull’hard disk rigido. Esistono tre modi per cancellare ogni traccia dall’hard disk. Come prima opzione possiamo usare dei software. Questo è sicuramente il modo più economico, specie se abbiamo un sacco di dischi rigidi da cancellare. Non è però una soluzione rapida e in più non funzionerà sugli hard disk difettosi. Uno degli strumenti più consigliabili è Darik’s Boot and NukeÈ gratuito e fa un ottimo lavoro. Per farlo bisognerà comunque avere un DVD o un CD pulito dove inserire i dati rimossi dall’HDD. Attenzione però perché questo software è per esperti e c’è il rischio di rimuovere ciò che invece non andava toccato.

Cancellare su HDD con un hardware. Un altro metodo è quello di utilizzare uno strumento hardware su misura per cancellare i dati di un HDD. A questo punto però le cose cominciano a diventare un po’ costose. Ma questo è un modo molto più veloce e non ci sarà bisogno di dedicare un altro PC all’operazione di pulitura.

Utilizzare un martello

La soluzione più efficace? Utilizzare il martelloFonte foto: Shutterstock
La soluzione più efficace? Utilizzare il martello

L’ultimo metodo è la forza bruta. Se non vogliamo rischiare che qualcuno più paziente o più esperto di noi recuperi i dati del nostro hard disk rotto possiamo usare un martello. Ci basteranno degli occhiali, dei guanti, un chiodo e un martello appunto. E poi distruggere il disco rigido. Un rimedio vecchia maniera ma sicuramente veloce ed efficace.

Cancellare dati dalle unità a stato solido

Eliminare ogni traccia del nostro passaggio da una SSD è più complicato. Anche in questo caso però possiamo usare diversi metodi. Il primo è quello di usare le utility del produttore della SSD. Questi sono i principali link da usare per compiere l’operazione: Intel Solid State Toolbox, Corsair SSD Toolbox, SanDisk SSD Toolbox, Samsung Magician Software, OCZ Toolbox. Possiamo come seconda opzione crittografare l’intera unità. È un modo abbastanza semplice. Su Windows possiamo usare il servizio offerto da VeraCrypt mentre su Mac esistono delle funzioni apposite di default.

Usare PartedMagic

PartedMagicFonte foto: partedmagic
PartedMagic

Un altro modo per cancellare dati su SSD è PartedMagic. Si tratta di un software molto efficace che costa circa 9 dollari. In caso anche questo metodo non vi sembri abbastanza sicuro potreste, anche con le SSD, ricorrere al buon vecchio martello. E qui i consigli da seguire sono gli stessi che in precedenza.

Ti raccomandiamo