security-key Fonte foto: Yubico
SICUREZZA INFORMATICA

Security Keys, il dispositivo che mette al sicuro i vostri account

Per combattere gli hacker è necessario aumentare le difese dei nostri account: Security Keys è il miglior dispositivo sul mercato

Solitamente si consiglia di proteggere i propri account cambiando spesso la password e utilizzando dei password manager per creare chiavi d’accesso sempre più complicate. Con hacker che diventano sempre più esperti questi stratagemmi diventano inutili.

Per questo motivo molti servizi online offrono agli utenti la possibilità di utilizzare l’autenticazione a due fattori per aumentare la sicurezza dei propri account. Dopo aver effettuato l’accesso al proprio profilo, solitamente viene inviato un pin secondario sul proprio numero di telefono per completare l’operazione. Sistema ritenuto molto sicuro, negli ultimi mesi è stato vittima dell’attacco degli hacker che ne hanno minato la stabilità. Infatti, i pirati informatici possono intercettare gli SMS inviato sul telefono dell’utente ed effettuare l’accesso all’account.

Come funziona la Security Keys

Dopo oltre due anni di studio e di ricerche da parte di oltre cinquantamila ingegneri di Google è stato trovato un altro metodo per mettere in sicurezza i dati degli utenti. Stiamo parlando delle Security Keys, pennette USB disponibili sul mercato da un paio di anni e che permettono di crittografare le chiavi d’accesso degli utenti. In questo modo, anche se gli hacker riuscissero a perforare le difese della pennetta non riuscirebbero a ottenere nessun tipo di informazione. Il funzionamento delle Security Keys è molto semplice: basterà salvare il nome utente e la password sulla chiavetta e collegarla al computer quando si dovrà effettuare l’accesso al servizio. È possibile acquistarle a un prezzo di circa 20-30 euro (le Yubico sono tra le migliori sul mercato), una spesa irrisoria per mettere al sicuro i propri dati personali.

Ti raccomandiamo