ransomware-decrypt Fonte foto: Shutterstock
SICUREZZA INFORMATICA

Decryptor gratuito per decifrare i file ostaggio dal ransomware Jigsaw

Decryptor è uno strumento a costo zero per "sbloccare" i dati criptati dal ransomware Jigsaw. Tentar non nuoce.

28 Febbraio 2017 - Il Decryptor è stato realizzato e reso pubblico dallo sviluppatore Michael Gillespie appositamente per le vittime del “malware del riscatto” Jigsaw. Se siete stati anche voi colpiti da questo ransomware, l’unica possibilità che avete è di provare a usare il Decryptor che, a quanto pare, funziona.

I ringraziamenti a Michael Gillespie, e quanti come lui, lavorano per dare una mano alle vittime dei ransomware in generale è d’obbligo. Il decryptor è disponibile gratuitamente per il download dal sito Bleeping Computer dove è anche presente un forum di supporto per le vittime di questo famigerato Jigsaw. Michael Gillespie, lo sviluppatore che ha trovato il modo di decifrare i documenti bloccati dal criptovirus Jigsaw si è anche impegnato ad aggiornare il suo Decryptor nel caso spuntassero delle varianti del ransomware in questione. Il suo strumento è anche in grado di “sbloccare” alcune varianti dei trojan come Invisible Empire, CryptoHitman e Not-Safe-For-Work (NSFW).

Il mondo si ribella ai ransomware

Il cryptovirus Jigsaw cifra i file aggiungendo le seguenti estensioni: .fun, .kkk, .btc, .gws, .porno, .pornoransom, .payransom, .paybtcs, .AFD, .payms, .pays, .paym, .paymrss, .payrms, .paymts, .paymds, .paymrts, .epc. Michael Gillespie ha reso disponibile gratuitamente il suo Decryptor ma, come fa notare Bleeping Computer che lo ospita per il download, ha impiegato tempo e risorse per studiare e sviluppare questa sorta di antidoto antiransomware. Se lo usate, e riuscite a rientrare in possesso dei file che pensate persi per sempre e non avevate alcuna intenzione di pagare il riscatto in Bitcoin, potreste ringraziare Michael con una donazione a vostra discrezione tramite Paypal utilizzando il link presente nella pagine di download del Decryptor.

Come difendersi dagli attacchi hacker

Cliccando sui link che seguono, invece, potrete scoprire  suggerimenti, alcuni più tecnici altri più alla portata di tutti, riguardanti la sicurezza informatica e scoprire le tipologie di attacchi più comuni: dagli attacchi DDoS al phishing, passando per le botnet.

Ti raccomandiamo