accessibilita-google-maps Fonte foto: Shutterstock
APP

Google Maps, possibile segnalare gli accessi facilitati per disabili

Grazie alla nuova funzione accessibilità, Google Maps consentirà agli utenti di migliorare le informazioni riguardanti gli accessi per disabili dei locali

9 Luglio 2017 - Nel dicembre 2016 Google annunciava di aver aggiunto dettagli sull’accessibilità per disabili dei luoghi pubblici – bar, monumenti, ristoranti e locali in genere – all’interno delle sue Maps. Una funzionalità molto utile, basata in un primo momento su un database di 7 milioni di dati già in possesso del gigante di Mountain View.

Google punta ora a espandere ulteriormente la base dati affidandosi al contributo degli utenti. Grazie al crowdsourcing, la società creata da Page e Brin vuole migliorare il servizio, rendendo le informazioni ancora più capillari e precise. Dalla prima metà di luglio 2017, chiunque possieda un dispositivo Android potrà aggiungere nuovi dettagli sul livello di accessibilità di un bar o una pizzeria nelle proprie vicinanze oppure correggere le informazioni già presenti nella scheda del locale pubblico. Tutto quello che si dovrà fare sarà rispondere a una serie di semplici domande e il gioco è fatto.

Come aggiungere informazioni sull’accessibilità in Google Maps

Per poter partecipare alla nuova iniziativa collettiva di Google è necessario, prima di tutto, aver effettuato l’accesso al proprio account Google da uno smartphone Android. A questo punto si dovrà lanciare Google Maps, accedere al menu (premendo sull’icona con tre linee in verticale nella parte alta sinistra della schermata) e premere su “I tuoi contributi”. Nella nuova schermata cercare il riquadro “Aggiungi le informazioni mancanti” ed esplora la mappa che compare alla ricerca di locali pubblici e monumenti nelle proprie vicinanze: nella scheda “personale” saranno presenti alcune domande (5, in genere) che permetteranno a Google di ricostruire il profilo di “accessibilità” del locale.

Una volta aggiunte, le informazioni saranno visibili da chiunque (anche utenti desktop e iPhone) semplicemente accedendo alla scheda pubblica del locale o del monumento che si sta cercando.

Ti raccomandiamo