windows 10 Fonte foto: Anton Watman / Shutterstock.com
TECH NEWS

Come risolvere i problemi più comuni di Windows 10

Se hai avuto problemi con Windows 10, ecco alcune soluzioni veloci e semplici che permettono di tornare a utilizzare il PC velocemente

24 Ottobre 2019 - Che Windows 10 non sia un sistema operativo perfetto è ormai chiaro a tutti, anche alla luce dei ripetuti problemi riscontrati dagli utenti dopo i recenti update che risolvono un problema, ma ne creano un altro. Tuttavia, la famiglia Windows resta il sistema operativo più usato al mondo e quindi bisogna prendere atto che con i problemi dobbiamo conviverci. Oppure risolverli.

Le cause dei problemi più comuni di Windows 10 sono svariate, ma ci sono alcuni metodi che di solito bastano a risolvere la situazione o, quanto meno, a mitigare i problemi. Windows, infatti, integra al suo interno alcuni strumenti che possono aiutarci a rimuovere le cause dei malfunzionamenti. In altri casi, invece, il PC con Windows non funziona bene perché sta finendo le risorse disponibili (in particolar modo lo spazio su disco), oppure perché abbiamo recentemente installato un nuovo driver di una periferica. Infine, non va mai sottovalutata l’utilità delle pagine del supporto online di Windows grazie alle quali, partendo dal codice d’errore si riesce a capire quale sia il problema e molto spesso lo si risolve seguendo le indicazioni fornite.

Strumento Risoluzione problemi

Se hai un problema con Windows 10, e non sai da dove esso provenga, la prima cosa da fare è lanciare lo strumento Risoluzione problemi: lo cerchi e lo trovi in un batter d’occhio nella barra di ricerca del menu Start. Quando lanci questo tool si apre una finestra dalla quale possiamo controllare eventuali problemi alla connessione a Internet, alla scheda audio, alla stampante e quelli di Windows Update. Riguardo a Windows Update, in particolare, Risoluzione problemi va a cercare i file di installazione corrotti o mal installati, udpate non riusciti o non ancora installati. Tutto ciò può minare la stabilità del sistema operativo.

Problemi di Windows per spazio sul disco insufficiente

A partire dal May Update 2019, per installare Windows 10 sul tuo PC hai bisogno di 32 GB di spazio libero sul disco, sia per la versione a 32 bit che per quela a 64 bit. Se l’installazione non va a buon fine, quindi, potrebbe essere proprio a causa di uno spazio libero troppo risicato. Fare pulizia del disco prima di lanciare l’installazione del sistema operativo, quindi, potrebbe risolvere tutto. Se Windows è già installato, invece, lo spazio sul disco viene utilizzato per parcheggiare i dati delle applicazioni e liberare la RAM. In questo modo, almeno in teoria, le prestazioni dell’applicazione in primo piano migliorano. Se usi applicazioni pesanti, ma hai poco spazio sul disco, è probabile che Windows si pianti, rallenti in modo intollerabile o risponda con una bella schermata blu. Anche in questo caso una pulizia dei file inutili è il modo migliore per risolvere i problemi.

Codici errore di Windows 10

Se la schermata blu è già arrivata, allora sei di fronte ad uno dei famigerati “BSOD” di Windows: Blue Screen of Death, come vengono affettuosamente chiamate le schermate con cui Windows ci saluta prima di bloccarsi. Ogni BSOD è sempre accompagnato da un codice di errore molto lungo: segnalo da qualche parte e cercalo sui motori di ricerca. Di sicuro tra le prime risposte troverai una pagina del supporto online di Microsoft in cui c’è scritto cosa devi fare.

Problemi di Windows 10 relativi ai driver

Windows 10 è un sistema operativo compatibile con una grandissima varietà di dispositivi hardware. E questo semplifica le cose agli utenti ma le complica in modo esponenziale sia a Microsoft che ai produttori di hardware, che devono scrivere driver compatibili con il sistema operativo ma che, allo stesso tempo, non vadano in conflitto con altri driver e altro hardware. Se i problemi sorgono subito dopo aver aggiornato un driver, o aver installato una nuova periferica, prova a cercare la soluzione nell’help online del produttore del nuovo driver o della periferica.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963