Libero
Lo studio che conferma uno dei noti racconti biblici Fonte foto: 123RF
SCIENZA

Sodoma e Gomorra distrutte da un asteroide: l'ultima scoperta

Nuove ricerche sembrano confermare il racconto biblico di Sodoma e Gomorra: l'impatto con un asteroide potrebbe aver distrutto le due città giordane.

La città di Tall El Hammam, nella valle del Giordano, è oggetto di scavi approfonditi da circa vent’anni. Le evidenze portate alla luce dagli archeologi sembrano concordi: l’immensa città dell’età del bronzo riportata alla luce pochi chilometri a nord del Mar Morto corrisponde alle descrizioni bibliche della città di Sodoma.

Un nuovo studio, pubblicato su Nature, sembra confermare la versione biblica della "pioggia di zolfo e di fuoco" che distrusse le città di Sodoma e Gomorra.

La distruzione di Sodoma e Gomorra 

Nella Genesi è scritto che "Il Signore fece cadere dal cielo su Sodoma e Gomorra una pioggia di zolfo e di fuoco" che distrusse le città, uccidendone tutti gli abitanti e incendiandone la vegetazione.

Gli antichi interpretarono tale atto di distruzione come una punizione divina: le più recenti indagini sul sito di Tall El Hammam confermano il racconto biblico della "pioggia di fuoco", e rivelano che tale immane distruzione potrebbe aver avuto tutt’altra origine.

L’analisi dei materiali trovati durante gli scavi della città giordana, infatti, indicano che il sito fu colpito da temperature superiori ai 2000°C, ovviamente impossibili da produrre con la tecnica disponibile all’epoca.
La distruzione di Tall El Hammam avvenne attorno al 1650 a.C.: in quegli anni, la città individuata come Sodoma era un fiorente centro abitato, tra i più grandi dell’area del Giordano, più grande addirittura della ricca Gerusalemme.

La città, rilevano gli archeologi, sembra essere stata completamente abbandonata attorno a quella data, insieme almeno ad altri 25 centri abitati minori nell’area del Sud del Giordano, ad indicare che l’evento distruttivo descritto dalla Bibbia potrebbe riferirsi ad un reale evento catastrofico che spazzò via la popolazione di Sodoma e Gomorra.

Dopo aver escluso, tra le cause, l’attività vulcanica e tettonica dell’area di riferimento, gli scienziati sembrano oggi propendere per una spiegazione precisa: Sodoma fu distrutta dall’esplosione di un meteorite.

L’impatto del meteorite

La ricerca pubblicata su Nature indaga le caratteristiche dei singolari ritrovamenti emersi durante gli scavi del grande sito archeologico di Tall El Hammam: oltre alle evidenze che indicano l’esposizione ad altissime temperature, i ricercatori hanno individuato del cosiddetto "quarzo da impatto".

Come spiega James Kennett, geologo dell’Università di Santa Barbara, l’esistenza di tale formazione rocciosa si può spiegare esclusivamente ipotizzando una variazione di pressione estremamente elevata, del genere di quella causata dall’esplosione di un asteroide in aria.

L’asteroide che deve aver provocato la distruzione di Sodoma e Gomorra deve essere stato ancora più grande del bolide che provocò nel 1908 l’esplosione di Tunguska in Russia, rilasciando circa 1000 volte l’energia della bomba atomica che colpì Hiroshima.

L’asteroide che provocò la fine di Tall El Hammam fu ancora più distruttivo, secondo gli scienziati: con l’esplosione morirono oltre 8mila persone, e la "frammentazione degli scheletri" individuata dagli archeologici sembrerebbe indicare un evento dalla violenza inaudita.

Parrebbe addirittura che lo sbalzo di pressione provocato dall’immane esplosione dell’asteroide nei cieli di Sodoma possa essere la causa della particolare salinità del vicino Mar Morto: le prove sembrano indicare che notevoli quantità di sale si siano alzate dal terreno, provocando anche la desertificazione delle zone circostanti.

Tall El Hammam fu dunque distrutta da un asteroide, le evidenze sono concordi. Purtroppo non esistono testi coevi alla Genesi che confermino la tradizione orale della grande distruzione di Sodoma e Gomorra.

La tentazione di credere che si tratti proprio della spiegazione scientifica di un racconto biblico non lascia però indifferenti gli archeologi, che concludono "la descrizione dell’evento catastrofico potrebbe essere arrivato a noi tramite una tradizione orale che, nel tempo, può aver preso la forma del racconto scritto nella Bibbia a proposito della distruzione di Sodoma".

Libero Annunci

Libero Shopping

Servizi di Libero

Libero Mail App

Prova Libero Mail AppUn’unica app per tutti i tuoi account di posta:
porta le tue mail sempre con te!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963