Libero
Apple MacBook Air con M2 potrebbe stravolgere il mercato dei laptop
APPLE

Apple MacBook Air con M2 potrebbe stravolgere il mercato dei laptop

Ad essere intimoriti dall'arrivo del nuovo Apple MacBook Air con M2 sono le aziende di notebook "Wintel", cioè i laptop con Windows basati su chip Intel.

L’imminente avvio dei pre-ordini del nuovo Apple MacBook Air con a bordo il chipset M2, pur essendo atteso da moltissimi utenti (e addetti del settore), starebbe preoccupando i produttori che si trovano dalla parte opposta della barricata. Ad essere intimoriti dall’arrivo del dispositivo del colosso di Cupertino sarebbero le aziende di notebook "Wintel".

La sigla "Wintel" indica i laptop Windows basati su Intel e, stando al noto giornale online Digitimes, sono i produttori di questi notebook a temere l’approdo sul mercato del laptop della Mela. "Un fornitore del marchio Wintel", si legge nella pubblicazione, "ha rimarcato che con un prezzo tra i 1.000 e 1.500 dollari, il MacBook Air eliminerà (ndr. dal mercato) gli altri notebook di fascia alta" (il riferimento, ovviamente, è ai PC Windows/Intel). Infatti i nuovi laptop di Apple, pur avendo subito  un incremento di prezzo dovuto al chip M2 e al design rinnovato, sarebbero ancora molto competitivi. Quindi, gli utenti potrebbero accettare l’aumento del costo del laptop della Mela, a fronte di prestazioni superiori rispetto alla generazione precedente. E se già la generazione precedente era andata a ruba, si capisce perché i produttori di computer portatili Windows non siano molto tranquilli.

Apple MacBook Air con M2: com’è

Il nuovo laptop di Apple ha a bordo il chip Apple M2, un display Liquid Retina da 13,6 pollici e un design rinnovato. Il MacBook Air è spesso soli 11 millimetri e pesa 1,2 Kg, quindi si tratta di un prodotto votato alla trasportabilità.

Rispetto al chip M1, la nuova generazione M2 vanta 100 GBps di banda di memoria unificata. Inoltre, il processore è in grado di supportare fino a 24 GB di memoria, che gli consente di lavorare meglio su carichi più massicci. Il colosso di Cupertino ha dichiarato che l’M2 è 1,4 volte superiore a M1 e permette al nuovo MacBook Air di avere una durata della batteria di 18 ore.

Il notebook del colosso di Cupertino ha, inoltre, quattro altoparlanti e l’accelerazione hardware ProRes, oltre al sistema MagSafe per la ricarica, che si aggiunge alla porta USB-C/Thunderbolt. Le colorazioni sono quattro: Galassia, Argento, Mezzanotte e Grigio Siderale.

Prezzo e disponibilità

Stando alle ultime indiscrezioni, l’Apple MacBook Air potrà essere acquistato dal 15 luglio, ma i pre-ordini dovrebbero partire l’8 luglio. Per quanto riguarda il prezzo, la versione base del laptop costa 1.529,00 euro in Italia (in USA, come al solito, un bel po’ meno) nella configurazione che prevede 8 GB di RAM, SSD da 256 GB e GPU 8-core. Il modello più costoso Apple MacBook Air con chip M2 supera senza grossi problemi il prezzo di 3.000 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963