Libero
whatsapp Fonte foto: Chi Hin Ng / Shutterstock.com

Come funziona il nuovo Accounts Center di Facebook, Messenger e Instagram

In un unico luogo Meta consentirà di gestire i propri account social in modo semplice e veloce

Meta ha annunciato tramite un post sulla sua pagina di supporto il lancio di una nuova interessante funzione che coinvolge tre delle sue app più importanti, ovvero Facebook, Instagram e Messenger. Gli account potranno essere gestiti nel nuovo Meta Accounts Center dal quale gli utenti potranno impostare, in un colpo solo, molte opzioni valide per tutto l’ecosistema Meta.

Cosa si può fare da Meta Accounts Center

In pratica dalla pagina Accounts Center si potranno cambiare le password, modificare i dati personali e le impostazioni di sicurezza e decidere anche quali pubblicità visualizzare. Queste opzioni saranno valide per tutti gli account che si hanno in Facebook, Instagram e Messenger.

Accounts Center sarà raggiungibile da una qualsiasi di queste app. Meta vuole quindi fornire agli utenti un unico hub per gestire i propri account, senza ogni volta dover accedere al social network specifico per poterlo fare. Ad esempio, si potrà anche eliminare o disattivare un account in modo semplice, e si potranno anche gestire le impostazioni relative ai pagamenti che si effettuano tramite i social network sopracitati o, ove disponibile, con Meta Pay.

Meta specifica inoltre che si potranno tenere separati gli account o decidere quali profili inserire in Accounts Center. Se si tengono separati si avranno comunque a disposizione tutte le possibilità di gestione al pari di quelli inseriti in Accounts Center, ma si dovrà accedere alla singola app per modificare ogni impostazione.

Meta fa chiarezza sulla pubblicità

Dentro Accounts Center c’è anche una sezione dedicata alle informazioni personali utilizzate da Metar pe scopi pubblicitari, dalla quale è possibile scegliere come vengono utilizzati i propri dati dalle aziende inserzioniste. Sempre tramite Accounts Center si potranno quindi decidere quali informazioni personali possono essere utilizzate a scopi pubblicitari e quali, invece, no.

In questo modo, secondo Meta, gli utenti vedranno solo pubblicità che sono inerenti alle loro preferenze. In parole povere, se la cucina non è una delle attività che interessano non verranno proposte pubblicità di cibi o attrezzi per cucinare. Ma se ci interessa la cucina e non vorremo farlo sapere alle aziende, allora non vedremo comunque pubblicità di civi o attrezzi per cucinare.

Meta specifica che il nuovo Accounts Center è in via di implementazione a livello globale, ma ci potrebbero volere anche alcuni mesi per ritrovarselo sul proprio smartphone. Con Accounts Center, Meta fa sapere che questo è solo il primo step verso la centralizzazione delle applicazioni di cui è proprietaria.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963