Libero
pantone SkinTone Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Pantone SkinTone: arrivano i monitor "inclusivi"

Pantone SkinTone è una nuova certificazione che permetterà ai monitor di essere "inclusivi" grazie ad una migliore riproduzione dei toni della pelle

Nel corso del CES 2022, l’azienda statunitense Pantone che si occupa principalmente di tecnologie per la grafica, ha mostrato i risultati della sua nuova SkinTone. I monitor che avranno questa certificazione saranno capaci di rappresentare la realtà in maniera molto più realistica rispetto al passato.

Ciò su cui ha puntato Pantone per promuovere la nuova tecnologia è l’inclusività, perché la qualità cromatica dei display SkinTone sarà tale da mettere in luce ogni tipo di tonalità della pelle umana. Ciò consente ai dispositivi elettronici di essere più sensibili nei confronti delle diversità, consentendo ad ogni persona di ottenere una rappresentazione più realistica di sé stessa. Non sappiamo quando i produttori di display inizieranno ad adoperare la nuova certificazione di Pantone, ma abbiamo già avuto modo di apprezzare qualche esempio nel corso dell’evento di Las Vegas. Inoltre, l’idea non è del tutto nuova.

Pantone SkinTone, cosa potranno fare

I display con la certificazione Pantone SkinTone permetteranno di visualizzare al meglio tutti i tipi di tonalità della pelle, rappresentando le persone in maniera ancora più autentica e fedele alla realtà. In questo senso, la tecnologia incontra la crescente richiesta di inclusività che pervade la società odierna e l’obiettivo di Pantone è proprio quello di spingere le aziende a fare lo stesso con i loro prodotti.

Per riuscire nell’intento, sono stati raccolti 110 colori unici ottenuti tramite migliaia di rilevazioni della pelle di persone appartenenti a diverse etnie e aventi età differenti. Si tratta di un numero molto elevato ma bisogna tenere conto di tutte le varie sfumature che sono influenzate da fattori genetici ed esposizione al sole.

Non è chiaro se questo sia effettivamente un modo per rendere più inclusiva la tecnologia o se sia invece una strategia di marketing efficace per pubblicizzare la propria tecnologia utilizzando un tema molto attuale. Certamente, però, fornisce una misura della qualità cromatica di un determinato display che faccia uso di questa certificazione.

Pantone SkinTone, quali saranno i primi display

Al CES 2022, è stato possibile osservare i primi schermi con convalida Pantone SkinTone realizzati da BenQ, una delle prime aziende ad adottare la certificazione con i modelli DesignVue (PD3205U e PD2705U) e PhotoVue SW.

Tuttavia, non si tratta di una novità assoluta. Lo smartphone Pixel 6 di Google adoperava la tecnologia Real Tone per migliorare la riproduzione delle tonalità della pelle, in modo tale da restituire scatti fotografici più realistici e, in un certo senso, più rispettosi delle diversità.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963