Libero
SCIENZA

Raro cobra albino avvistato in India: si tratta di una specie velenosa

Un rarissimo cobra albino è stato ritrovato in India, all'interno di un'abitazione: è uno dei serpenti più pericolosi al mondo, e il suo veleno è letale.

Pubblicato:

Le forti piogge che hanno recentemente colpito alcune regioni dell’India hanno dato vita ad una situazione pericolosissima, che per fortuna si è conclusa nel migliore dei modi. Un uomo ha infatti trovato un raro cobra albino all’interno della sua abitazione: probabilmente il serpente, estremamente velenoso e potenzialmente letale, vi aveva trovato riparo dal temporale. La storia è incredibile.

India, raro cobra albino si intrufola in una casa

Qualche giorno fa, presso una città indiana chiamata Coimbatore, situata nel sud del Paese, è successo qualcosa di davvero bizzarro. Un cobra albino si è introdotto in un’abitazione, per ripararsi dalla pioggia: ad accorgersene sono stati i vicini, che hanno notato il serpente lasciare un corso d’acqua poco distante e strisciare all’interno della casa. Il proprietario ha immediatamente chiamato gli esperti del Wildlife and Nature Conservation Trust (WNCT), un’organizzazione che si occupa della tutela della fauna selvatica, attraverso operazioni come il recupero di esemplari a rischio, la conservazione e la reintroduzione nel loro habitat naturale, ma anche la diffusione di informazioni utili per sensibilizzare le persone su come comportarsi in presenza di questi animali.

Gli esperti hanno ritrovato il serpente, uno splendido esemplare albino di ben un metro e mezzo di lunghezza, ben nascosto in una rientranza del muro, all’interno di un’intercapedine dietro una vecchia trave di legno. Il cobra è stato immediatamente recuperato, inserito in un sacco di plastica e condotto al sicuro, dove a seguito di un’attenta ispezione ne è stato rilevato l’ottimo stato di salute. Così, pronto per essere liberato, il rettile è stato rilasciato in natura, in una zona boschiva caratterizzata da forte biodiversità, dove potrà vivere lontano dall’uomo. Questo serpente è infatti molto pericoloso, e il suo veleno è spesso fatale. Che cosa sappiamo su questa splendida e temutissima creatura?

Che cos’è il cobra albino

Il cobra indiano (Naja naja) rappresenta solo una delle numerose specie di rettili ospitate presso il subcontinente. Appartiene ad una delle quattro grandi famiglie ritenute responsabili della maggior parte dei morsi di serpente nell’Asia meridionale. Sebbene sia un animale molto schivo e cerchi di evitare il più possibile il contatto con l’essere umano, nel momento in cui si sente sotto attacco non esita a mordere. Il suo veleno è davvero pericoloso, essendo tossico sia a livello neurologico che a livello cardiaco. Se non si interviene immediatamente, può provocare sintomi come rapido abbassamento della pressione sanguigna e paralisi (molto simile a quella dovuta al curaro), ai quali può far seguito la morte.

Il WNCT ha approfittato dell’occasione per ricordare la pericolosità di queste creature: “I serpenti cobra sono noti per essere velenosi e rappresentano una minaccia significativa per l’uomo” – si legge sulla sua pagina Facebook. L’esemplare in questione è un raro cobra albino, caratterizzato da squame completamente bianche. Responsabile di questa peculiarità è una mutazione genetica, ovvero la mancanza del pigmento conosciuto come melanina. L’albinismo è una condizione che può essere riscontrata in molte specie animali, ed è spesso un fattore determinante nel ridurre la loro aspettativa di vita. Il colore bianco spicca infatti nella vegetazione, rendendo questi animali ben visibili ai loro predatori.

Libero Annunci

Libero Shopping