Libero
SICUREZZA INFORMATICA

E' tornata la truffa delle ebike

Truffa che vince non si cambia: spunta una nuova pagina fake su Facebook che sfrutta il nome di Decathlon per raccimolare denaro da ignare vittime

Prendi un brand conosciuto e apprezzato in tutta Italia, prendi un prodotto che un po’ tutti vorrebbero avere ma ha un costo abbastanza elevato, prendi una pagina Facebook e scrivi la parola "regalo": ecco gli ingredienti della nuova (vecchia) truffa delle biciclette elettriche, che sfrutta il nome di Decathlon.

Questa truffa è di una semplicità talmente grande che, come tutte le cose semplici, funziona alla perfezione e in migliaia abboccano al primo amo, quello lanciato tramite Facebook. Con questi numeri, dunque, se anche una piccola percentuale effettua il pagamento alla fine i truffatori scappano con un bel gruzzolo dopo aver fatto ben poca fatica: neanche le foto usate, d’altronde, le hanno fatte loro. Ma in cosa consiste la truffa, esattamente? Nella promessa di una ebike Decathlon in regalo, totalmente gratuita perché invendibile. Un meccanismo praticamente identico, dunque, a quello della truffa dei 10.000 prodotti Amazon in regalo.

La pagina Facebook della truffa

Lo strumento tramite cui questa truffa viene veicolata è una normalissima pagina Facebook che, pur non avendo assolutamente nulla a che fare con Decathlon (azienda che, ovviamente, non ha assolutamente nulla a che fare con questa vicenda, se non come vittima), ne imita il logo e le grafiche e mostra prodotti Decathlon in foto.

La pagina in questione si chiama "Decathlon Fans", ma solo dal 27 agosto 2022 visto che è stata creata il 25 maggio con il nome di "Santa Anna Processing & Taxidermy" ed è ancora classificata come agenzia immobiliare. Naturalmente in questa pagina non c’è alcuna spunta blu, tipica delle pagine ufficiali riconosciute da Facebook tramite il classico processo riservato a brand e personalità.

Già questo basterebbe a capire che si tratta di una pagina fake, che promuove truffe e iniziative inesistenti. Il metodo con il quale viene eseguita la truffa, poi, lo conferma in pieno.

Come funziona la truffa

Tramite questa pagina fake di Decathlon viene diffuso un post su Facebook, nel quale si promette una bici elettrica in regalo:

Siamo felici di annunciare che doneremo 670 biciclette che non possono essere vendute a causa di alcuni graffi e piccoli danni, tutti i motori sono in buone condizioni, quindi le invieremo a caso a qualcuno che ha scritto "FATTO"

Seguono diverse foto usate con evidente violazione dei diritti d’autore (sono dell’agenzia Shutterstock, come quella che vedete in apertura di questo articolo) e, per di più, mostrano delle bici tradizionali e non delle ebike.

Nonostante tutto ciò la promessa è talmente allettante che in centinaia, se non migliaia, hanno scritto "FATTO" e molti di loro sono stati poi contattati in privato: per ricevere la bici a pedalata assistita è necessario pagare i costi di spedizione.

Ed è proprio qui che sta la truffa, come al solito.

Come difendersi

Decathlon è, suo malgrado, vittima di queste speculazioni già da tantissimo tempo. Basta aprire la pagina Facebook ufficiale di Decathlon Italia (@decathlon.italia) per leggere un avviso fissato in alto, affinché tutti lo leggano:

Amici sportivi, siamo al corrente grazie alle vostre numerose segnalazioni della circolazione di false e-mail e post social inviati e pubblicati a nostro nome, all’interno dei quali si richiedono dati sensibili, si promettono estrazioni di premi, regali o vengono sponsorizzate promozioni esagerate.

Vi invitiamo a diffidare da qualsiasi comunicazione sospetta, stiamo procedendo con la segnalazione di questi post alle autorità.

Questo post è datato 28 luglio 2021, quindi è da oltre un anno che il nome della nota catena di negozi viene sfruttato per truffe di ogni tipo. La regola per difendersi è sempre la stessa: diffidare, diffidare, diffidare. Nessuno regala nulla, né su Facebook né in negozio.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963