Libero
Eclissi totale nel 2023 Fonte foto: 123RF
SCIENZA

Nel 2023 alcuni territori del mondo sprofonderanno nel buio per un po'

Il 20 aprile del 2023 è prevista un'eclissi solare totale che però potrà essere ammirata solamente dalla zona occidentale dell'Australia

Passano gli anni ma ci sono spettacoli della natura a cui è impossibile resistere. L’eclissi solare è una di queste: di recente il mondo ha potuto assisterne proprio a una parziale, con percentuali mozzafiato per quel che riguarda alcune zone del continente asiatico e della Siberia (80% per la precisione). In Italia, invece, ci si è accontentati di una visione in formato "ridotto".

Il 2022 sta per andare in archivio e il nuovo anno promette ancora meglio proprio in relazione alle eclissi, anzi quella che è in programma il prossimo 20 aprile farà letteralmente impallidire le precedenti. Si sta parlando di un’eclissi solare totale, un fenomeno ottico astronomico da non perdere. Per non farsi sfuggire l’occasione, però, bisognerà trovarsi in un luogo ben preciso nel mondo.

Dove sarà visibile l’eclissi solare

Sarà la zona occidentale dell’Australia a beneficiare di questo primato, l’unico posto del pianeta da cui si potrà osservare in maniera perfetta l’eclissi in questione. Volendo essere ancora più precisi, la zona del paese oceaniano che sta attendendo con una certa trepidazione il prossimo mese di aprile sarà quella della città di Exmouth. La località appena citata sorge nella cosiddetta Coral Coast e vanta poco meno di 2mila abitanti secondo gli ultimi censimenti. Nonostante sia una meta privilegiata da parte dei turisti che si recano in Australia, finora non ha avuto grande risonanza, ma con l’eclissi solare totale tutto cambierà inevitabilmente.

L’appuntamento con l’affascinante fenomeno del cielo sarà per le 11:27 locali del 20 aprile 2023, quando nel nostro paese sarà invece l’alba (le 5.27 del mattino per la precisione). Lo spettacolo naturale potrà essere ammirato presso il Parco Marino di Ningaloo, considerato patrimonio dell’umanità e tappa fissa degli squali balena che attirano tantissime persone ogni anno. Come hanno sottolineato gli esperti, l’eclissi solare consisterà nel lento e progressivo oscuramento del disco luminoso della nostra stella da parte della sagoma della Luna, con una conseguente mezzaluna solare calante.

Se vuoi restare aggiornato sulle ultime news di Libero Tecnologia e sulle migliori offerte tech, iscriviti gratis al nostro canale Telegram: basta cliccare qui.

Cosa succede durante un’eclissi solare totale

Tra l’altro, quando l’ultima porzione di Sole scomparirà del tutto dietro il satellite, si verificherà un altro interessante fenomeno. Gli astronomi lo chiamano "Grani di Baily" o "Effetto anello di diamante", caratteristico del passaggio degli ultimi raggi solari attraverso la frastagliata sagoma della Luna. Vale la pena anche ricordare come lo spostamento del satellite davanti alla stella abbia una durata di diverse ore, mentre invece l’oscuramento completo è molto più breve: si sta parlando di poco più di un minuto (62 secondi), il che significa che bisognerà aguzzare la vista con gli strumenti adatti per non perdere uno spettacolo del genere.

L’eclissi solare che sarà ben visibile in quel di Exmouth è destinata ad attirare fino a 25mila visitatori in questa località e in tutta la regione. Non a caso il governo del posto ha deciso di stanziare l’equivalente di oltre 14 milioni di euro per sviluppare e migliorare le infrastrutture locali e rendere ancora più speciale l’evento. Tra le altre città che verranno baciate dalla fortuna "astronomica" il prossimo 20 aprile si possono citare Onslow e Carnaryon. Un viaggio in Australia non è mai semplice da organizzare, ma gli appassionati di astronomia ci stanno facendo senza dubbio un pensierino.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963